Google festeggia il primo giorno d’estate con un doodle

summer-solstice-2015-northern-hemisphere-6269978919567360-hp

Con il solstizio del 21 giugno inizia l’estate e Google lo sottolinea con un doodle animato dove le lettere del suo famoso logo trasformate in ghiaccioli si sciolgono piano piano.

Il solstizio d’estate è il momento in cui avviene il passaggio dalla primavera all’estate.

Solstizio-destate-2015-orario-cambio-stagione-in-Italia-608x270Non si tratta però di una transizione climatica, ma di una transizione astronomica. Il 21 giugno è infatti il giorno in cui si ha, nell’emisfero boreale, il massimo numero di ore di luce ed il minino di ore di buio, mentre nell’emisfero australe si ha la situazione inversa.

Celebriamo con Google gli 800 anni della “Magna Charta Libertatum”

800th-anniversary-of-the-magna-carta-6274258384715776-hp

Correva l’anno 1215 era il 15 giugno esattamente 800 anni fa quando l’allora re d’Inghilterra Giovanni Senzaterra (John Lackland) fu costretto dai suoi baroni a firmare la Magna Carta (Magna Charta Libertatum) durante l’incontro con i ribelli nella brughiera di Runnymede.

Google ci ricorda l’avvenimento con un doodle animato che campeggia nella pagina principale del suo motore di ricerca.

La Magna Carta Libertatum si può considerare il primo documento fondamentale per il riconoscimento universale dei diritti dei cittadini (sebbene essa vada inscritta nel quadro di una giurisprudenza feudale). Benché la Magna Carta nel corso dei secoli sia stata ripetutamente modificata da leggi ordinarie emanate dal parlamento, conserva tuttora lo status di Carta fondamentale della monarchia britannica. Una copia ben conservata si trova nella cattedrale di Salisbury.

Magna_Carta_(British_Library_Cotton_MS_Augustus_II.106)

[Risolto] Come far apparire l’icona per l’aggiornamento a Windows 10

Il 29 luglio 2015 sarà finalmente rilasciato Windows 10Microsoft ha infatti ufficialmente fissato la data per il download gratuito da parte di tutti coloro che stanno già utilizzando una regolare licenza di Windows 7 o di Windows 8.1.

aggiornare_a_windows_10_01_0515

Da alcuni giorni, sulla schermata dei PC Windows ha fatto la sua comparsa nella traybar un’icona che permette di:

  • prenotare l’aggiornamento gratuito a Windows 10;
  • verificare se la configurazione hardware e software in uso è compatibile con il nuovo sistema operativo.

La prenotazione è sicuramente una buona cosa perché si può sfruttare il precaricamento dei file del nuovo sistema operativo, prima che i server Microsoft inizino, presumibilmente, a sovraccaricarsi nei giorni immediatamente successivi alla data di lancio del nuovo sistema operativo.

aggiornare_a_windows_10_03_0515

Va detto che l’icona viene visualizzata solo quando sul sistema risultano presenti determinati aggiornamenti. Chi è solito non installare gli aggiornamento distribuiti da Microsoft attraverso Windows Update non vedrà apparire l’icona di Windows 10 nella traybar. Purtroppo ho potuto verificare che in alcuni sistemi, capita che l’icona per la prenotazione dell’aggiornamento a Windows 10 non appaia, nonostante gli aggiornamenti richiesti siano regolarmente installati.

Ecco come procedere per risolvere il problema: Continua a leggere

Crozza a diMartedì del 09.06.2015 – [Video Completo]

Maurizio Crozza apre la copertina di diMartedì su La7 su #MafiaCapitale.

crozza_video_precedenti

Stasera su RAITRE c’e’ REPORT

Ultimo appuntamento stasera su RAITRE con REPORT, la trasmissione di Milena Gabanelli che termina con questa puntata un ciclo di inchieste che hanno avuto diverse ripercussioni positive.

Tempo di bilanci e come solita fare la Gabanelli ci presenta il “Com’è andata a finire?“.

Quindi Report torna sull’Anas e su quella galleria dell’Umbria, appena terminata,  dove un operaio aveva detto che era pericolosa perché nella costruzione la ditta aveva messo meno calcestruzzo del dovuto. Anas ha fatto le verifiche e conferma: quella galleria va rinforzata.

Si torna anche sugli indirizzi fittizi dati dai comuni ai senza fissa dimora,  dove si era scoperto che solo a Roma ci avevano piazzato la sede 2500 fra aziende e amministratori di società, diventando di fatto irreperibili al fisco e alla giustizia. Oggi Report scopre che in un piccolo paesino del Veneto, in uno di questo indirizzi per i senza tetto, ha messo la residenza il boss della mala del Brenta: Felice Maniero. Che utilizzando anche una falsa identità  è anche il rappresentate legale di una società che fa affari con la pubblica amministrazione fregiandosi di marchi ministeriali. E finora nessuno si accorto di nulla!

Si parlerà anche dei conti dello Ior e della lotta del papa per renderli trasparenti. L’ex presidente Gotti Tedeschi dichiara: “Io il pugno l’ho preso dalla mia madre Chiesa“.

report-bannerE poi di Hera, una delle più importanti municipalizzate del paese, dopo la denuncia a novembre scorso in merito ai veleni seppelliti sotto ai suoi uffici in centro a Bologna, ha iniziato i lavori di bonifica.
Report torna anche sui lavori del Mose e di una partita con la quale pensavamo di aver chiuso per sempre: l’amianto. Da documenti inediti risulta che fino al 2013 abbiamo continuato ad importarlo, e fino al 2014 esportarlo nonostante i divieti di legge, e la guardia di Finanza dichiara “su una flotta di 80 elicotteri, 50 sono contaminati”, li ha forniti Augusta del gruppo  Finmeccanica che  smentisce.
Infine in chiusura di stagione, come d’abitudine, Milena Gabanelli fa l’elenco delle cause che si sono chiuse negli ultime mesi. Vinte o perse?

Serie Tv: Sense8

image1Sense8

E’ una serie televisiva statunitense di genere fantascienza/drama ideata per Netflix da Lana e Andy Wachowski insieme a J. Michael Straczynski, che sono anche sceneggiatori e produttori esecutivi della serie.

La serie è stata girata in nove location diverse in giro per il mondo: : Chicago, San Francisco,London, Berlin, Seoul, Reykjavík, Mexico City, Nairobi e Mumbai.

I 12 episodi della prima stagione della serie sono stati “rilasciati” sulla piattaforma on line in streaming il 5 giugno 2015.

In Italia sarà pubblicata da Netflix nell’ottobre 2015.

Plot

Sense8 parla della storia di otto persone che non si conoscono e che pur provenienti da differenti culture e da diversi parti del mondo, dopo aver assistito alla visione della morte di una donna suicida nei propri sogni, si ritrovano mentalmente e emozionalmente connessi. Mentre gli otto chiamati “Sensates” (sensibili) poco si raccapezzano tra le loro visioni e le loro nuove emozioni, durante il tentativo di capire perché questo è potuto accadere e che cosa significa per il futuro dell’umanità, un uomo misterioso e potente chiamato Jonas cerca di riunire il gruppo di otto, mentre un altro straniero chiamato Mr. Whispers e la sua organizzazione segreta tenta di dar loro la caccia per catturarli o eliminarli.

Sense8-cast

La mia recensione

Continua a leggere

Rimossa dalla barra di navigazione di Google l’integrazione a Google+

Magari non ci avete nemmeno fatto caso, ma la schermata principale di Google è un po’ cambiata.

Da qualche giorno quando siamo loggati al nostro account di google ed entriamo nella pagina del motore di ricerca non compare più accanto al nome del nostro account il + che ci portava alla pagina del nostro account su Google+.

google-home-no-plus

E’ chiaro da un pezzo che Google+ non è più il centro dei pensieri e dei servizi che l’azienda di Mountain View cercava di favorire integrandolo alla perfezione con gli altri prodotti ben avviati della casa: dopo la separazione dell’App Foto il social network perde un altro piccolo pezzo, ossia il link nella home page di Google.

La pagina di Google+ è adesso raggiungibile tramite l’App Launcher.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 480 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: