[Google – doodle] Giornata della Terra, Earth Day 2018

Questo slideshow richiede JavaScript.

Domani, 22 Aprile, è la Giornata della Terra. Una giornata fondamentale per ricordare l’importanza del nostro Pianeta e per riflettere dell’impatto che, giorno dopo giorno, tutti noi abbiamo su di esso attraverso le nostre scelte quotidiane.

L’Earth Day è la più grande manifestazione ambientale del pianeta che dal 2007 vede coinvolta anche l’Italia: una giornata in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia.

Per l’occasione Google propone nella sua homepage un doodle ispirato alla figura dell’etologa specializzata nello studio dei primati Jane Goodall da sempre in prima linea nella lotta per conservazione della biodiversità e a un video che racconta brevemente la sua storia.

[Tutorial – Nostalgia] Prato Fiorito su Windows 10 e non solo…

Giusto oggi che è giornata di aggiornamenti e novità per il sistema operativo Windows di casa Microsoft, mi è venuta nostalgia di quei ‘giochini‘ che in gioventù 😉 mi hanno visto impegnato a perdere un sacco di tempo davanti al PC.

A partire da Win 3.1 e fino a Windows 7 ci si poteva infatti trastullare sul PC, con alcuni giochi passatempo quali SolitarioPrato Fiorito, 3D Pinball e Hearts che pur non avendo niente a che vedere alle performance grafiche di quelli che girano al giorno d’oggi su di un qualsiasi dispositivo mobile,riuscivano a tenerci incollati per delle bellissime ore davanti al monitor del nostro computer.

Gli utenti odierni di Windows 8 o meglio di Windows 10 utilizzano magari un sistema operativo ‘moderno e funzionale’, ma che purtroppo, tra le tante cose, ha eliminato nella sua evoluzione, questi fantastici giochini.

Vi va di recuperarli e magari piangere per la nostalgia?

Il retro-game Microsoft che voglio riproporvi è proprio Prato Fiorito, un campo virtuale composto da numeri nel quale dobbiamo stare attenti a non fare esplodere le mine. Lo scopo e scoprire tutte le mine senza farle scoppiare aiutandosi con i numeri che indicano quante caselle adiacenti ne toccano una.

Ecco le istruzioni da seguire per iniziare a giocare:

  • Scaricate il File .zip da questo link alla mia repository;
  • A download ultimato, scompattate la cartella ed il gioco sarà subito disponibile avviandolo con MineMaster.exe.

P.S.: Se come me usate Windows solo sul vecchio muletto e gli preferite qualcosa di meglio (tipo Linux !!!) con Wine vi potete cmq divertire 😉

Buona Pasqua – Happy Easter – Joyeuses Pâques – Feliz Pascua – 复活节快乐

A volte ci sembra che Dio non risponda al male, che rimanga in silenzio. In realtà Dio ha parlato, ha risposto, e la sua risposta è la Croce di Cristo: una Parola che è amore, misericordia, perdono.
Papa Francesco

[Google – doodle] E’ primaveraaaaaaaaaaa!

Con ‘sto freddo magari non ve ne siete accorti, ma da qualche ora è primavera.

Con il doodle dedicato Google ci dà la lieta notizia.

[Hack] Raspberry Pi email print server

Problema: Ho la necessita di stampare e/o far stampare documenti quando sono fuori casa. Purtroppo ho l’abitudine di tenere spenta la stampante sulla scrivania e non ho modo di accenderla da remoto. La tempistica di stampa non è importante, non mi importa quando i documenti saranno stampati, ma che i documenti vengano effettivamente stampati.

Soluzione: L’idea è di inviare i documenti da stampare via email a una casella appositamente creata per lo scopo. Il Raspberry Pi (serverino che fa tanti altri lavori ed è quindi sempre acceso) provvederà periodicamente a controllare la posta (diciamo ogni 20 minuti durante la giornata), a salvare gli allegati su una chiavetta USB e a stamparli quando la stampante risulterà effettivamente disponibile.

Ingredienti:
– Raspberry Pi (nel mio caso un model B+);
– pendrive USB;
– account email ad hoc;
– python;
– libreria imaplib;
– stampante.

Procedimento: Continua a leggere

[Serie Tv] – Stargate Origins

La saga sul portale dimensionale ispirata al film del 1994 continua con una nuova webserie ambientata al tempo dei nazisti.

Stargate Origins (abbreviato SGO) è una webserie fantascientifica appartenente al franchise di Stargate.

Prodotta dalla MGM Television e ideata da Mark Ilvedson e Justin Michael Terry, l’intera serie è composta da 1 stagione di 10 episodi da 10 minuti circa ciascuno, resa disponibile dal 15 febbraio 2018 sul sito della MGM – Stargate Command.

Interpreti e personaggi:
  • Ellie Gall: Catherine Langford
  • Connor Trinneer: Paul Langford
  • Aylam Orian: Dr. Wilhelm Brücke
  • Philip Alexander: Capitano James Beal
  • Shvan Aladdin: Wasif

Stargate è uno dei franchise di fantascienza di maggior successo. Sebbene non possa vantare la longevità di Doctor Who, i mezzi produttivi di Guerre Stellari e il numero di fan sfegatati di Star Trek, si può dire che con il tempo si è conquistato il suo posticino nell’olimpo della sci-fi. Il tutto è iniziato con un film senza pretese e dal successo inaspettato. Stargate uscito al cinema nel 1994 inizia con l’esercito americano che assume un portentoso archeologo (James Spader) per aiutarli a capire un antico manufatto alieno trovato nel deserto egiziano negli anni ’20. Il gigantesco anello di metallo si rivelerà essere un portale verso un altro mondo, dall’altra parte dei quali discendono gli schiavi egiziani ancora servi di un potente essere alieno che finge di essere il loro dio, Ra. Anche se i militari, guidati da Kurt Russell, inizialmente hanno in programma di distruggere il pianeta, finiscono per liberare il popolo schiavo e far fuori il cattivo. The End.

Da quella idea tre anni dopo fu tratta una serie tv,  Stargate SG-1 (trampolino di lancio delle carriere artistiche di Amanda Tapping e Richard Dean Anderson) che ne continuò lo svolgimento della storia. In men che non si dica (beh, ci sono volute ben 10 stagioni), la franchise Stargate si riempì di molteplici razze di alieni e divinità diverse su innumerevoli mondi, dozzine di squadre di viaggiatori e altre serie spin-off tra cui Stargate: Atlantis e Stargate: Universe, diventando un vero proprio cult, con appassionati in tutto il mondo.

E come tutte le cose belle che per esserlo devono finire dopo un po’, anche Stargate sembrava essere finita nel dimenticatoio. Almeno fino allo scorso agosto quando la MGM licenziò il portale web dedicato alla saga intitolandolo Stargate Command rimpinguandolo continuamente di contenuti per i fan e promettendo una webserie esclusiva in 10 parti, Stargate Origins per l’appunto.

Stargate Origins si adatta quasi miracolosamente alla continuità di Stargate e Continua a leggere

6 marzo: la Giornata dei Giusti

Istituita il 10 maggio 2012 dal Parlamento Europeo, è la giornata dedicata a coloro che si sono opposti a crimini contro l’umanità e sono riusciti a impedirli con il sacrificio della propria vita. L’Italia è il primo paese europeo ad aderire ufficialmente all’iniziativa riconoscendola come “solennità civile lo scorso dicembre.

Albero della Giornata europea dei Giusti, realizzato da Gariwo la foresta dei Giusti con la calligrafia di Marta Mapelli, un albero formato dalle parole chiave relative alla giornata.

Il tema scelto quest’anno è «I Giusti dell’accoglienza. Oltre i confini per abbattere i muri». Il perché, lo ricorda il presidente di Gariwo (l’acronimo di Gardens of the Righteous Worldwide), Gabriele Nissim: «di fronte alla sempre più grave congiuntura internazionale, alla crisi dell’Europa e al dilagare del fondamentalismo, con la sua scia di sangue e terrore, ci è parso di estrema importanza continuare a sostenere i Giusti del nostro tempo mentre riaffermiamo l’insegnamento che ci giunge anche dal passato».

I «Giusti» 2018 saranno:

Il Giusto richiama radici ebraiche antiche e profonde. Giusti sono stati coloro che hanno sottratto vite all’Olocausto nazista. Ma Giusti sono anche coloro che ovunque nel mondo mettono in salvo persone inermi da genocidi, violenze, pulizie etniche, crudeltà generate da volontà di dominio.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
6 marzo 2018


Se oggi possiamo guardare a testa alta il nostro passato è grazie al coraggio di quelle poche persone che andando contro corrente hanno messo a repentaglio la loro vita per il bene di chi aveva bisogno di essere aiutato. Magari nemmeno pensavano di diventare eroi a posteriori. Questi sono i Giusti che acclamiamo.

Per fortuna anche nel nostro presente ci sono persone così. Gente che non mette i propri interessi davanti ai diritti fondamentali degli altri, che si danno da fare e si prodigano andando contro corrente. Quelli che i nostri nipoti rileggendo le pagine di questi giorni diventati storia passata, li acclameranno perché grazie a loro potranno essere ancora fieri di essere umani. Quelli che saranno i loro eroi a posteriori.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: