Crozza a diMartedì del 16.09.2014 – [Video Completo]

Cambio di canale e di programma per Crozza che segue il rotocalco di Floris che da Rai3 si è spostato a La7. Non più Ballarò, ma diMartedì, comunque la pungente satira del Comico genovese non sembra per niente mutata. Questa sera parte con l’imitazione di Renzi e il suo programma dei 1000 giorni. Poi tocca a Marchionne e a Landini.

[GUIDA] Assembliamo un computer insieme? [PC-BASE Settembre 2014]

assemblare PC

Se state leggendo questo post siete interessati ad assemblare in proprio un PC-BASE cioè un computer adatto per chi cerca un PC con prestazioni sufficienti a un uso “normale” ovvero navigazione, lavoro di ufficio (uso di Word, Excel, Libreoffice), fotoritocco e archivio immagini/video.

Se avete dubbi vi rimandiamo al nostro articolo in cui abbiamo cercato di spiegare i vantaggi di costruirsi il PC da sé, dalla convenienza alla possibilità di creare la macchina adatta alle proprie esigenze.

Siamo a vostra disposizione per aiutarvi nella configurazione del vostro computer. Scrivete pure nei commenti qui sotto a questo articolo vedremo di rispondervi nel più breve tempo possibile.

pc-base

Di seguito le nostre scelte per il PC BASE di SETTEMBRE 2014 (i prezzi segnalati s’intendono IVA inclusa e sono riportati quelli trovati sui siti segnalati al momento dell’uscita dell’articolo):

  • Computer case (il contenitore dei nostri componenti);
    • VULTECH GS-1483USB3
  • Hard drive (il disco fisso);
    • Seagate Barracuda 1TB HDD ST1000DM003
  • Mainboard (la scheda madre);
    • MSI 970A-G46
  • Processore (CPU) ;
    • AMD A6-7400K
  • Dissipatore;
    • incluso nella CPU
      • prezzo €. 0
  • Alimentatore (PSU);
    • incluso nel Case
      • prezzo €. 0
  • Moduli RAM;
    • KINGSTON HyperX Fury Memory Blue  (2x4GB) 
  • Scheda video;
    • integrata nella CPU
      • prezzo €. 0
  • Masterizzatore/lettore DVD;
    • LG GH24NSB0B
  • Mouse + Tastiera;
    • LINK set tastiera+mouse USB

TOTALE PC-BASE SETTEMBRE 2014 : €. 349,92 (IVA inclusa). A cui occorre aggiungere eventualmente circa 30 euro di spese di spedizione che però si possono quasi totalmente risparmiare utilizzando la formula Pick&Pay di eprice ovvero ritirando quanto acquistato in uno dei loro 62 centri autorizzati presenti in tutta Italia, oppure aderendo a una delle tante promozioni (ad esempio fino ad oggi per ordini superiori a €. 79,99 la consegna era gratuita).

Per quanto riguarda il sistema operativo siete liberi di scegliere se installare una versione gratuita di Linux (magari l’ottimo UBUNTU 14.04) oppure di acquistare una licenza OEM di Windows 8.1 64bit in italiano che su eprice costa €. 123,99.

Per completare la propria postazione desktop, a meno di utilizzare quanto già in uso, occorre infine pensare di acquistare un monitor (a €. 80,43  su amazon.it potete acquistare l’Acer K202HQLB a LED da 19,5″) e le casse audio (a €. 11,19 su amazon.it sono in offerta le LOGITECH LGT-s120).

ANALISI: Segue approfondimento ragionato sule caratteristiche dei componenti scelti per questo profilo. Continua a leggere

[GUIDA] Assembliamo un computer insieme?

assemblare PCMagari state pensando che è venuto il momento di cambiare il vostro vecchio PC e comprarne uno nuovo. Magari siete andati in uno di quei grossi centri commerciali chiedendo un consiglio ad un commesso che vi ha dato l’impressione di non saperne niente della materia e che ha tanto insistito per  farvi portare a casa un fondo di magazzino di due anni fa ad un prezzo spropositato.

disegno-di-pc

Magari state pensando che con i giusti consigli della rete, i prezzi dei negozi online e un po’ di pazienza è possibile costruirsi in casa il proprio computer.

Ecco proprio a quest’ultimi ci rivolgiamo con questo articolo cercando di suggerire qualche configurazione e avere un’idea di prezzo.

Per assemblare un PC desktop occorre avere un’idea precisa su cosa occorre e il budget a disposizione. Innanzitutto occorre tenere presente l’elenco degli ingredienti:

  • Un Case (il contenitore dei nostri componenti);
  • Un hard disk (il disco fisso);
  • Una mainboard (la scheda madre);
  • Un processore (CPU) con dissipatore;
  • Un alimentatore (PSU);
  • Uno o più moduli di RAM; 
  • Una scheda video (se non è già integrata nella CPU);
  • Un masterizzatore DVD;
  • Un mouse;
  • Una tastiera;
  • Un monitor.

Per fare una corretta scelta tra i vari modelli dei componenti in maniera da evitare false aspettative e delusioni basta scegliere i componenti secondo il prevalente utilizzo del PC ponendosi i giusti quesiti: fate video editing o gaming, a quale risoluzione volete giocare, siete interessati all’overclock?

Di seguito i tre profili che abbiamo preparato per voi, con cadenza mensile, un profilo alla settimana, pubblicheremo la lista ragionata dei componenti con i migliori prezzi reperiti online.

Configurazione base: questa macchina è adatta per chi cerca un PC con prestazioni sufficienti a un uso “normale” ovvero navigazione, lavoro di ufficio (uso di Word, Excel, Libreoffice), fotoritocco e archivio immagini/video.

Configurazione gioco-small: per chi ha un budget risicato all’osso ed è alla ricerca di un computer che gli permetta di giocare anche ai titoli più recenti ovviamente non ai massimi dettagli, cercando di non badare a troppi fronzoli e concentrandosi su una buona scheda grafica e un buon processore.

Configurazione gioco-xxl: per chi può non badare a spese e non accetta compromessi.

Facciamo presente che siamo solo un gruppo di ragazzi che mette a disposizione della rete la propria esperienza nell’assemblaggio di un PC desktop. NON siamo responsabili di possibili guasti. NON abbiamo nessuna partnership con nessuna catena di negozi online. Se avete domande o dubbi, commentate qui sotto: cercheremo di darvi una risposta nel minore tempo possibile.

WordPress.com reimposta le credenziali di 100.000 account come precauzione dopo la pubblicazione delle password di Gmail

Quanti hanno preso in seria considerazione ciò che è accaduto qualche giorno fa con la pubblicazione delle credenziali (username e password) di 5 milioni di account di Gmail? In giro le voci sono le più contrastanti. C’è chi addirittura minimizza l’accaduto facendo presente che molti degli account non esisterebbero nemmeno più.

WordPress-798x310

C’è chi invece ha preso più seriamente la cosa e ha pensato bene di metterci una pezza cercando di prevenire, per quanto possibile, illeciti ed abusi. E’ il caso della Automatticovvero la società che tra l’altro gestisce uno dei più grandi degli spazi per blogger sulla rete e cioè WordPress.com (su cui ad esempio sono ospitate le pagine della CNN, SONY e modestamente pure quelle del CITTADINO IMPERFETTO), che ha analizzato l’ormai arcinota lista trapelata si è accorta che circa 100.000 account violati si riferiscono a utenti di WordPress.com che utilizzano la medesima password di Gmail.com. L’Automattic ha voluto mettere in chiaro che i propri sistemi non sono stati oggetto di abusi, ma in via preventiva questi utenti si sono visti “resettare” la password e, avvertiti via email, sono stati sollecitati a modificare la password di accesso.

Valgono in questo caso le solite raccomandazioni che sono tanto ovvie quanto importanti e al contempo disattese: NON UTILIZZARE MAI LA MEDESIMA PASSWORD, ma utilizzarne di diverse per i diversi servizi a cui ci si registra. Importante è poi usufruire, quando possibile, della DOPPIA VERIFICA DELLE CREDENZIALI.

Via | TNW

Inter-Sassuolo 7-0

inter-sassuolo

La squadra nerazzurra supera gli emiliani con l’identico risultato strappato in trasferta nello scorso campionato. Tripletta per Icardi, doppietta per Osvaldo. Gol (e assist) anche per Kovacic e Guarin. Espulso Berardi al 15′ del secondo tempo.

Icardi_inter

Stasera su RAITRE: PRESADIRETTA parla di legalizzazione della marijuana

Stasera nel’inchiesta “Utilizzatori finali” di Riccardo Iacona, con Giulia Bosetti, Sabrina Carreras, Vincenzo Guerrizio Andrea Vignali, si parlerà degli effetti economici e sociali che la depenalizzazione e la legalizzazione delle “droghe leggere” alla luce di quanto accade oggi negli Stati Uniti che è passato recentemente da essere il paese più proibizionista al mondo a liberarizzarne la coltivazione e la vendita della marijuana.

Le telecamere di PRESADIRETTA sono andate in California e a Denver, la capitale del Colorado dove l’industria della cannabis sta diventando il settore economico più in crescita di tutti gli Stati Uniti.

PRESADIRETTA è stata in Spagna,  per raccontare l’esperienza delle migliaia di “Social Cannabis Club”, in cui si può liberamente comprare e consumare marijuana e E in Portogallo,  che grazie alla depenalizzazione del consumo di tutte le droghe è diventato il Paese dove si consumano meno stupefacenti di tutta l’Europa. – See more at: http://www.presadiretta.rai.it/dl/portali/site/puntata/ContentItem-d749a4fc-4795-449e-818f-3a216ca9fde8.html#sthash.1WZnGwSD.dpuf

Riccardo_Iacona

Noi saremo davanti al televisore ogni domenica alle ore 21.05 su RAITRE, ma per coloro che avessero ben altro da fare ricordiamo che RAI.TV mette a disposizioni le puntate della trasmissione a partire dal giorno dopo.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 172 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: