Crozza a diMartedì del 25.11.2014 – [Video Completo]

Maurizio Crozza apre la copertina di diMartedì su La7: “Nessuno è andato a votare e ho preso due regioni. Non ho bisogno del Pd, di Berlusconi e tra poco nemmeno degli elettori. La democrazia è un concetto vecchio, oggi ciò che conta è la parole-a-vanvera-crazia”

crozza_video_precedenti

Da Google un doodle per il 150° di Henri de Toulouse-Lautrec

Google

640px-Henri_de_Toulouse-Lautrec_017Per celebrare il 150° della nascita del pittore post-impressionista francese Henri de Toulouse-Lautrec, Google pubblica nella homepage del suo motore di ricerca un doodle d’autore in cui il logo aziendale è dipinto dal pittore francese su un manifesto del Moulin Rouge, tra le gonne della famosa vedette “La Goulue”.

Nato ad Albi il 24 novembre 1864 e deceduto a Saint-André-du-Bois il 9 settembre 1901, Henri de Toulouse-Lautrec illustrò nelle sue opere molti momenti delle abitudini bohémien della Parigi di fine ottocento. Henri Toulous-Lautrec è stato, oltre che un pittore, anche un illustratore e litografo.

[Risolto] Cyanogenmod ROM – Recuperiamo spazio nella memoria interna

Screenshot_2014-11-22-22-05-18Il mio Samsung Galaxy S2 va sempre alla grande grazie alle ROM cucinate dalla celeberrima crew di CyanogenMod.

L’unico modo per mantenere aggiornato anche uno smartphone datato, ma che può dire ancora la sua è quella di abbandonare il firmware stock per una ROM cucinata. Mentre Samsung per questo modello è ferma da tempo ad Android 4.2 con tutti i suoi problemi di drain battery, la CyanogenMod gira con Android 4.4.4 sempre in versione ottimale grazie ai continui aggiornamenti (praticamente mensili).

Per mantenere prestazioni accettabili sono utili le solite App per la pulizia del sistema (Screenshot_2014-11-24-00-02-16ottima quella di CCleaner di Piriform per Android) e ogni tanto è bene fare un giro al file system. E proprio in una di queste escursioni mi sono accorto che proprio CyanogenMod mi rubava un sacco di spazio riservato alle copie delle ROM man mano scaricate.

Più di 1,5Gb di spazio nella memoria interna liberati semplicemente cancellando le vecchie versioni delle ROM installate che credevo venissero eliminate automaticamente dopo l’installazione.

Per coloro che utilizzano le ROM di CyanogenMod e per gli aggiornamenti si appoggiano alla sua utility per scaricare le nuove ROM, consiglio di entrare in impostazioni > info sul telefono > aggiornamento CyanogenMod e selezionare nel menù Elimina i download per liberare un sacco di spazio.

Milan – Inter 1-1

Milan 1   1 Inter   legaseriea.it

Roberto Mancini debutta sulla panchina dell’Inter con un pareggio nel derby contro il Milan del posticipo domenicale della 12esima giornata di andata di Serie A. I nerazzurri fermano sull’1-1 i rossoneri, andati in vantaggio nel primo tempo con Menez e acciuffati, nella ripresa, da Obi.

Stasera su RAITRE c’e’ REPORT

Nuovo appuntamento stasera su RAITRE con REPORT, la trasmissione di Milena Gabanelli.

Tornano le inchieste di Report con la brava Milena Gabanelli ad introdurci ai reportage della sua squadra di collaboratori.

La prima inchiesta di stasera è di Paolo Mondani in collaborazione con Elisabetta Gherardi e s’intitola “Il Monte dei misteri“. Si parla della banca più antica del mondo il Monte dei Paschi di Siena travolta da uno scandalo finanziario senza precedenti.Il cosiddetto Sistema Siena, una rete a maglie fitte costituita da politica, finanza, istituzioni e massoneria, che per anni ha governato la città, si è sgretolato. La magistratura di Milano e Siena indaga. A finire sotto inchiesta sono gli ex vertici del l’istituto di credito.
report

Nella seconda parte si parlerà di associazioni che svolgono opera di sostegno ai malati di tumore. Nell’inchiesta intitolata “Tumore assistito” di Bernarno Iovene si parlerà della Fondazione Ant Italia Onlus e di Bimbo Tu che vivono in prima linea il disagio di ammalati e familiari di fronte ad una terribile malattia.

Se cercate del buon giornalismo d’inchiesta, non perdetevi ogni domenica le inchieste dei videogiornalisti impegnati a farci sapere come stanno davvero le cose.

Crozza a diMartedì del 18.11.2014 – [Video Completo]

Maurizio Crozza apre la copertina di diMartedì su La7.

crozza_video_precedenti

Stasera su RAITRE c’e’ REPORT

Nuovo appuntamento stasera su RAITRE con REPORT, la trasmissione di Milena Gabanelli.

Tornano le inchieste di Report con la brava Milena Gabanelli ad introdurci ai reportage dei suoi bravi collaboratori.

La prima inchiesta di stasera è di Luca Chianca e s’intitola “Ambiente di famiglia” e parlerà della vicenda dell’ex ministro dell’ambiente Corrado Clini che lo scorso maggio è stato arrestato dalla Procura di Ferrara con l’accusa di peculato dopo che i magistrati hanno trovato un milione di euro su un conto cifrato in Svizzera. report

Nella seconda parte si parlerà di una grande municipalizzata la Hera. Nel “In buone acque” di Emanuele Bellano si parlerà di questa società ha sede in centro a Bologna in un’area industriale dismessa dove lavorano settecento persone. Sulla base di documenti inediti Report è in grado di documentare il livello di inquinamento presente nel suolo di quei terreni e i rischi per la salute a cui, secondo le analisi svolte da Hera stessa ma mai divulgate, i dipendenti sono sottoposti andando a lavorare lì dentro ogni giorno. L’inquinamento coinvolge anche alcune falde. Hera è anche un esempio di come vengono scelti i manager che amministrano le grandi municipalizzate dove i requisiti necessari spesso non sono le competenze.

Infine Giulio Valesini in “Scava, scava…” è andato a Grezzana, sul cui territorio si sono aperte tra il 2011 e il 2013 profonde voragini. E’ crollata anche la Strada provinciale dove tutte le mattine passava lo scuolabus con decine di bambini a bordo. Secondo i cittadini e Legambiente, che hanno presentato esposti alla magistratura e richiesto il sequestro dell’area, le responsabilità sono dell’azienda che ha scavato sotto la collina, la Micromarmo.

Se cercate del buon giornalismo d’inchiesta, non perdetevi ogni domenica le inchieste dei videogiornalisti impegnati a farci sapere come stanno davvero le cose.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 184 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: