Bing: il motore di Microsoft

Continua a leggere

A me Wolfram Alpha piace

wolfram

E’ finalmente arrivato WOLFRAM ALPHA

wolfram-alpha
Con un paio di giorni di anticipo rispetto alla data annunciata è da oggi possibile provare il nuovo motore di ricerca computazionale Wolfram Alpha!!! Dopo averlo utilizzatto il Cittadino Imperfetto è abbastanza entusiasta: non si tratta certo di Google e poi l’imput è limitato al momento alla lingua inglese, ma come inizio davvero niente male.
Attenzione poi ad esagerare con l’utilizzo, magari spinti dall’ebrezza della novità: il sistema si ribella alle troppe sollicatazioni visualizzando il seguente messaggio:

w_a

Wolfram Alpha: dal 18 maggio si fa sul serio

wolframalphasetslaunchdate

Aggiornamento su quanto anticipato in questo precedente post. Ecco cosa si legge nel blog degli sviluppatori di WOLFRAM ALPHA, il motore di ricerca che forse rivoluzionerà il nostro modo di cercare le informazioni nel web affiancandosi al celeberrimo GOOGLE:

“We’re continuing our final preparations. We plan to launch late next week, with the official date now set for May 18. Thanks for all of your encouragement!

Quindi l’appuntamento è fissato: TUTTI PRONTI, IL 18 MAGGIO 2009!!!

Wolfram Alpha: il motore di ricerca intelligente

wolfram-alphaPresentato agli addetti ai lavori nei giorni scorsi alla università di Harvard dal professor Stephen Wolfram, il fisico britannico che lo ha creato, il rivoluzionario motore di ricerca che verrà lanciato ufficialmente in queste settimane. Si chiamerà come il suo inventore: Wolfram Alpha. E sarà completamente gratuito per gli internauti.

Si potranno avere risposte coerenti a domande tipo “Quando sarà visibile da Birmingham la prossima eclisse di sole?”, o “quanto è alto il monte Everest?”, e Wolfram Alpha, oltre a fornire la riposta esatta, la accompagnerà con una paginetta di informazioni utili correlate, come la posizione geografica, le città più vicine, il confronto con altre montagne, grafici e cartine. In pratica, la ricerca perfetta, nello spazio di qualche secondo.

Roba da fantascienza!!! Mi vengono i brividi…

Il Cittadino Imperfetto ricorda quando circa un milione di anni fa (era il 1998, minimo un paio di ere informatiche fa) ha iniziato ad usare un motore di ricerca allora poco conosciuto, ma rivoluzionario rispetto ai concorrenti:  GOOGLE!!! Al nuovo motore augura altrettanta fortuna (e merito).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: