Presentato Windows 9, anzi no: Windows 10

In queste ore a San Francisco la Microsoft ha presentato il nuovo sistema operativo spiazzando tutti: dalla versione 8 si passa direttamente alla 10.

windows10

Il nuovo sistema operativo non sarà disponibile da subito ma arriverà sugli scaffali verso la fine del 2015, anche se di date precise per il momento non se ne parla. Il nuovo sistema operativo «combina la familiarità di Windows 7 con la funzionalità di Windows 8», ha spiegato Joe Belfiore, vicepresidente per i sistemi operativi. Come anticipato una delle novità principali di Windows 10 è il ritorno del menu Start: con un solo click offre rapido accesso alle funzioni e ai file più utilizzati.: Cambiano le app del Windows Store, che ora vengono aperte nello stesso formato dei programmi desktop, e migliora la funzione Snap. che rende più semplice lavorare contemporaneamente con più app. Altre novità sono il nuovo pulsante Task View, che consente di visualizzare insieme tutte le app e i file aperti, il centro notifiche, i desktop virtuali e la presenza dell’assistente digitale Cortana, diretta emanazione dell’assistente vocale di Windows Phone Cortana.

Windows 10 debutterà a metà 2015, ma la Technical Preview sarà scaricabile da domani a questo indirizzo.

Windows 9 – Anteprima a fine settembre e rilascio in primavera

window9

Mentre ancora non è stato sciolto il nodo del nuovo nome del nuovo sistema operativo (nome in codice Threshold o per i non addetti ai lavori Windows 9) la Microsoft pensa di seguire la stessa procedura di “rilascio” già seguita per la versione precedente e quindi di rendere disponibile con largo anticipo una versione “preview” liberamente scaricabile e quindi a disposizione di chiunque sia interessato. Coloro che installeranno l’anteprima di Windows 9 dovranno accettare di ricevere automaticamente gli aggiornamenti mensili rilasciati da Microsoft.

windows9_unofficiallogo

Pare anche che non manchi molto e che il rilascio della “preview” sarebbe atteso tra la fine settembre ed i primi di ottobre. Se poi tutto dovesse andare per il verso giusto, Microsoft avrebbe intenzione di rilasciare la nuova versione di Windows già nel corso della primavera 2015.

Le principali novità di Windows 9 sono ormai note da tempo: il sistema operativo dovrebbe abbandonare il focus sugli schermi multitouch integrando finalmente funzionalità espressamente pensate per gli utenti che usano mouse e tastiera. Dovrebbero ufficialmente debuttare il nuovo menù Start tanto richiesto dagli utenti. Ci sarà la possibilità di interagire con le app in stile Windows Store dall’interfaccia desktop. Saranno introdotti i desktop virtuali ed eliminata la  “Charm bar” introdotta con Windows 8. Ulteriore novità sarà l’introduzione dell’assistente digitale Cortana.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: