[Cosa fare] Wind rimodula Wind 5 e Super Senza Scatto

Wind annuncia la rimodulazione dei piani Wind 5 e Super Senza Scatto che diventano tutti Wind 2 Senza Scatto.istantanea_2016-09-11_17-17-10

Notizie poco positive per noi clienti Wind con piano ricaricabile senza canone mensile. L’operatore informa che questi piani tariffari saranno eliminati e si trasformeranno Wind 2 Senza Scatto. In realtà Wind 5 è già stata rimodulata il 05/09/2016, mentre Super Senza Scatto sarà modificata a partire dal 10/10/2016.

Magra consolazione: come da contratto i clienti Wind coinvolti nel passaggio ‘forzoso’ hanno ricevuto o riceveranno un SMS di avviso entro 30 giorni. Ma sono in tanti quelli che non ne sanno niente!!!!

In pratica oltre al cambiamento del costo al minuto della telefonata con Wind 2 Senza Scatto ci sarà da pagare un canone mensile di 2 euro. Una vera disdetta per tutti coloro i quali sono possessori di una SIM dalla quale fanno pochissime telefonate e che erano abituati a ricaricare una o due l’anno (tipo mio padre ad esempio che è anziano ha ancora la linea fissa e utilizza il cellulare per essere sempre da noi rintracciabile).

Tralasciando il malcontento della clientela per questo tipo di operazioni che ci fanno capire quanto poco attente siano i provider di telefonia mobile ai nostri ‘interessi’, l’unica soluzione poco pubblicizzata al momento (oltre  a rescindere dal contratto, ovviamente) è quella di passare gratuitamente al piano tariffario Wind 1 che pur avendo dei costi sensibilmente più alti non richiede il pagamento di alcun canone mensile.

Confrontiamo i costi principali delle tariffe Super Senza ScattoWind 1 e Wind 2 Senza Scatto:istantanea_2016-09-11_17-07-15

A meno che non si faccia un congruo numero di telefonate al mese il passaggio ‘automatico’ stabilito da Wind alla nuova tariffa Wind 2 non è per niente conveniente. Se si vuole ancora utilizzare la SIM con un piano ricaricabile senza abbonamento mensile occorre quindi scegliere il male minore e passare a Wind 1 che oltre ad un aumento del costo della telefonata prevede anche uno scatto alla risposta di 11 centesimi.

Per attivare Wind 1 :

  • via web: cliccare sul pulsante Attiva presente nella pagina della tariffa Wind 1;
  • chiamare il 155, effettua un cambio piano nella sezione “Fai da Te“;
  • recarsi in un Negozio Wind.

Notifiche SMS My Wind a pagamento dal 15 dicembre

disattivare-segreteria-wind

E pure WIND si adegua a quanto già fatto quest’estate da TIM (per i servizi LoSai e ChiamaOra) e VODAFONE  (per i servizi Recall e Chiamami): così il servizio di notifica SMS My Wind (il servizio che informa con un SMS delle chiamate ricevute mentre si ha il telefonino spento, non raggiungibile o quando si è occupati in un’altra conversazione) diventerà a pagamento dal prossimo 15 dicembre.

Ecco quanto si può leggere nella pagina di My Wind:

“A partire dal 15 dicembre 2014, il servizio My Wind diventerà a pagamento per i clienti con Ricaricabile. Da tale data, il servizio My Wind costerà 19 centesimi addebitati solo alla ricezione del primo SMS di notifica e per 7 giorni, incluso quello nel quale hai ricevuto il messaggio, potrai usufruire del servizio senza ulteriori costi”.

“In seguito My Wind continuerà a rimanere attivo ma il relativo costo di 19 centesimi per 7 giorni verrà addebitato solo alla ricezione di un eventuale nuovo SMS di notifica. Il costo di My Wind si applica anche con credito zero e segreteria telefonica attiva; non funziona se sul telefonino è impostato il trasferimento di chiamata verso un altro numero di telefono.”

In pratica Wind farà pagare 19 centesimi alla ricezione di una notifica quindi nell’arco dei sette giorni successivi le ulteriori notifiche rientreranno in questo addebito. Successivamente, nel caso si riceva una notifica,  sarà necessario sborsare altri 19 centesimi che copriranno altri sette giorni. Insomma, un ciclo continuo che potrebbe portare in pratica a pagare 76 centesimi al mese.

Ricordiamo che il servizio può essere disattivato o riattivato in qualsiasi momento, chiamando il 403020. I clienti con ricaricabile attivata prima del 20 ottobre 2014 riceveranno un SMS con la variazione contrattuale. Anche in questo caso il servizio può essere disattivato o riattivato chiamando il 403020.

“Servizi a pagamento non richiesti” indagine sui fornitori di telefonia mobile

gestori-telefonia-mobile

servizi_non_richiestiDopo le innumerevoli denunce ricevute, l’Antitrust ha aperto quattro diverse istruttorie contro Vodafone, Wind, Telecom e H3G: le indagini sono state aperte per accertare l’eventuale utilizzo di pratiche commerciali scorrette.

In particolare le compagnie telefoniche sono accusate di aver addebitato agli utenti servizi a pagamento non richiesti, oppure richiesti inconsapevolmente “omettendo informazioni rilevanti o diffondendo informazioni non rispondenti al vero sull’oggetto del contratto”. Stiamo parlando di cifre che possono aggirarsi da 2 euro fino a 20 euro a settimana.

«Si tratta di servizi che gli utenti non avevano mai richiesto, e che si ritrovavano a pagare loro malgrado – spiega la Codacons Ora, se saranno accertati comportamenti scorretti e violazioni dei diritti dei consumatori, avanzeremo azioni risarcitorie nei confronti delle 4 società telefoniche, finalizzate a far ottenere ai loro clienti il rimborso delle somme ingiustamente addebitate sul credito telefonico». 

Intanto c’è chi facendo la voce grossa al servizio clienti del proprio gestore telefonico ed  è riuscito già a farsi riaccreditare il maltolto.

Wind promozione Service Card : se vi arriva l’sms fate attenzione

In arrivo da Wind la promozione che si attiva con tacito assenso. Mentre ci si chiede è lecita l’attivazione automatica “di opzioni e/o promozioni a pagamento non richieste”, attendiamo di vedere cosa dicono gli enti preposti alla sorveglianza dei provider di telefonia mobile (l’Antitrust o l’AgCom).

disattivare-segreteria-windIn questi giorni i clienti Wind, sottoscrittori del piano tariffario di telefonia mobile All Inclusive (sia Fresh che Super a cui si aggiungono pure i contratti Super Senza Scatto 2011), si sono visti pervenire un SMS che è ben di più che il solito fastidioso messaggio pubblicitario da cancellare prontamente, ma si tratta di un avviso di sottoscrizione tacita a partire dal 14/04/2014 del servizio denominato Service Card dal costo di €. 2,90 a semestre.

wind_sms

Con il nuovo servizio Service Card la Wind offre la possibilità di sostituire la propria SIM Ricaricabile recandosi in un qualsiasi negozio Wind senza pagare alcun costo aggiuntivo. Inoltre, una volta ogni sei mesi, è possibile attivare un’opzione, scegliendo tra quelle disponibili nell’offerta Wind del momento, pagando la metà del normale costo di attivazione.

Per rifiutare l’offerta non richiesta occorre inviare un SMS scritto a caratteri maiuscoli al numero 43143 con la scritta CARD NO, entro il 13/04/2014, successivamente arriverà un messaggio dallo stesso numero: “Gentile cliente, abbiamo preso in carico la sua richiesta grazie”.  

Come disattivare la segreteria telefonica WIND

Il servizio di segreteria telefonica, utile per un verso perché permette a chi non riesce a raggiungerci sul cellulare, di lasciare un breve messaggio nella nostra casella vocale, può per alcuni diventare una vera e propria scocciatura. Poiché si tratta di uno dei servizi preattivati al momento della sottoscrizione della Sim e purtroppo solitamente il nostro provider di telefonia mobile addebita un costo a parte del proprio piano telefonico per ascoltare i messaggi.

disattivare-segreteria-wind

Personalmente lo ritengo inutile visto che nel caso vengo comunque avvisato delle eventuali chiamate perse e chi mi volesse lasciare un messaggio esistono sempre gli Sms (oppure uno dei vari servizi di messaggi push tanto in voga al momento tipo WhatApp, per non parlare delle classiche email). In questo articolo vedremo come procedere come disattivare facilmente questo servizio digitando gli appositi codici.

codice_disattivazione_segreteria_windSe si vuole disabilitare completamente la segreteria di Wind e non essere avvisati quando qualcuno ti chiama mentre sei occupato in altre conversazioni o si risulta irraggiungibili, occorre digitare il codice ##004# sul tastierino di composizione dei numeri di telefono e premere il pulsante di avvio chiamata. Un messaggio di conferma avviserà del fatto che la segreteria è stata disattivata.

Se invece si preferisce disattivare la segreteria solo per particolari circostanze mantenendola attiva in altre, si  possono utilizzare questi altri codici: con ##62# si disabilita la segreteria solo quando il telefono è spento o non raggiungibile; con ##61# la si disattiva solo in caso di mancata risposta ad una telefonata; con ##67# si disabilita la segreteria solo per le chiamate ricevute mentre si è occupati in altre conversazioni; con ##21# la si disattiva solo per le chiamate in arrivo a telefono acceso. Un messaggio di conferma avviserà del fatto che la segreteria è stata disattivata.

Le suddette istruzioni valgono sia per cellulari che smartphone (sia iOS che Android) con SIM della Wind. Dopo avere scelto una di queste stringhe, è possibile controllare se l’operazione è andata a buon fine digitando il codice *#62#, scoprendo dopo pochi secondi le promozioni attive sul vostro numero di telefono, avendo cura di verificare che la segreteria non venga citata in nessuna voce.

[Risolto] INFOSTRADA ADSL: vicissitudini di un utente nel passaggio tra Telecom e Wind

wind

Cambiare provider è un po’ come cambiare fidanzata. Conosci i pochi pregi e i molti difetti di quella che lasci ma della nuova… …non conosci niente.

trio

A parte gli scherzi, qualche giorno fa, attratto dalle nuove scontatissime offerte di telefonia fissa +adsl,  ho deciso di lasciare la “cara” vecchia Telecom per la Wind del trio Aldo, Giovanni e Giacomo.

Non biasimatemi, anch’io mi sono letto i centinaia di interventi su diversi forum dedicati di utenti scontenti dalle performance dell’Adsl made Infostrada, ma i 7 Mega di Alice mi andavano sempre più stretti, quindi visto che l’operatrice del Call Center mi ha confermato che casa mia è raggiunta in ULL e che la centrale dista nemmeno cento metri da casa mia (in linea d’aria…), ho deciso di dare un taglio alla bolletta telefonica concedendomi il lusso di una navigazione ADSL2+.

Vi avviso il resoconto è piuttosto lungo (un vero e proprio sfogo), ma alla fine ho risolto i miei problemucci… Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: