PirateBrowser, arriva il browser di The Pirate Bay

PirateBrowser

the_pirate_bayLo staff di The Pirate Bay ha rilasciato in questi giorni PirateBrowser, un browser dedicato che consente di accedere alla “baia” anche in quei paesi, come l’Italia, in cui il sito risulta inaccessibile a causa delle censure imposte dalle autorità.

Si tratta in pratica di una versione personalizzata di Tor Browser, nota distribuzione modificata di Firefox che non include alcun ad-ware, toolbar o altre schifezze e che sfrutta la rete Tor (tramite il Tor client, Vidalia) che in questo caso non garantisce l’anonimato in internet ma viene semplicemente utilizzata per bypassare le restrizioni imposte dai governi di Iran, Corea del Nord, Regno Unito, Paesi Bassi, Belgio, Finlandia, Danimarca, Italia e Irlanda.

PRO: in un pacchetto di facilissima istallazione c’è tutto l’occorrente per contattare dall’Italia il sito svedese che ospita magnet link e torrent, che permettono agli utenti di condividere tantissimi file.
CONTRO: usare un browser ad hoc per visitare la baia sembra un po’ eccessivo. Poi c’è la lentezza d’avvio visto che viene lanciato il Tor client che si deve autenticare alla rete TOR e la navigazione è ovviamente più lenta del normale.

DOWNLOAD | PirateBrowser

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: