7.000.000.000

Adesso è ufficiale, secondo l’Unfpa, il Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione, siamo arrivati al culmine. Sulla Terra siamo 7 miliardi di abitanti. Per la cronaca il titolo di 7miliardesimo abitante della Terra se lo contengono la piccola Nargis dell’India e la piccola Danica May Camacho nata nelle Filippine.

Per qualcuno siamo in troppi. E non si tratta di una questione di spazio. E’ stato calcolato che se ci mettessimo in piedi, spalla a spalla, 7 miliardi di persone occuperebbero la superficie di una grande metropoli come Los Angeles, piuttosto un problema di risorse. Il futuro è incerto, speriamo bene.

La rapida crescita della popolazione mondiale, è un fenomeno recente. Circa 2000 anni fa il mondo intero era abitato da circa 300 milioni di esseri umani. Ci sono voluti più di 1600 anni perché quella cifra raddoppiasse, raggiungendo i 600 milioni. La crescita demografica ha avuto un’impennata a partire dal 1950: la riduzione della mortalità nelle regioni meno sviluppate ha portato a una stima della popolazione mondiale, nel 2000, di 6,1 miliardi, quasi due volte e mezzo la cifra di cinquant’anni prima.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: