Amazon ha comprato Twitch per un miliardo di dollari

twitch_amazon

Nella corsa senza esclusioni di colpi miliardari tra i colossi della rete nell’acquisto dei Amazon ne ha messo a segno uno in un settore che solo apparentemente sembra lontano dal suo core business. Per la modica cifra di 970 milioni di dollari (diciamo pure un miliardo), il colosso di Seattle ha acquistato Twitch, il sito di trasmissione in streaming di partite di videogame.

m9pjwl1x1n3nvzf8x8rcTirano un bel sospiro gli utenti di Twitch che da settimane davano oramai per scontata l’acquisizione  da parte di Google in competizione con Yahoo. A ben vedere tutti temevano che dietro l’acquisizione da parte dei ragazzi di Mountain View ci fosse una manovra per togliere di mezzo un servizio concorrente a quello offerto dallo streaming di Youtube che invece stenta a crescere.

Llogo-amazono streaming dei videogiochi coinvolge in tutto il mondo milioni di persone che si vedono comparire ogni tanto degli spot sullo schermo da cui derivano gli introiti milionari di Twitch. Ed è proprio la pubblicità online che fa gola al CEO di Amazon che ha dichiarato giusto la settimana scorsa di voler entrare da protagonista in questo mercato miliardario con l’obiettivo di togliere preziose quote di mercato al gigante GoogleTwitch sembra fatto apposta per piazzare pubblicità strategiche, quindi attendiamoci presto di vedere spuntare anche qui il pulsante “compralo su Amazon” com’è già successo al Washington Post dopo l’acquisizione da parte di Jeff Bezos.

 

Lo streaming di Popcorn Time è vivo

Popcorn Time è un software di streaming via torrent dalla concezione piuttosto semplice, ma che è riuscito a scatenare l’interesse di così tante persone da dover essere abbandonato dai suoi creatori per paura di ritorsioni e per non essere braccati dagli avvocati delle major del cinema.

Popcorn Time ha dimostrato a chi ha in mano oggi il mercato cinematografico che è ora di abbandonare i sistemi tradizionali di business e di coprire le richieste dei consumatori la maggior parte dei quali sarebbe ben disposta di pagare qualche euro per poter accedere legalmente a certi contenuti. Rappresenta quindi il salto di qualità dello streaming, dal nerd smanettone al grande pubblico, con tutti i pro e i contro connessi.

popcorn time

Sebbene i suoi creatori l’abbiano sospeso c’è già chi si è preso l’onere di portare avanti il progetto che essendo open source è messo a disposizione di chiunque. Al momento il programma e i suoi sorgenti sono disponibili su GitHub per Windows, OS X e Linux. 

 

E’ arrivato µTorrent 3

µTorrent 3 (build 25406) è finalmente pronto per il download.

Il popolare client BitTorrent disponibile anche in italiano per la piattaforma Windows realizzato per la condivisione dei file torrent.

L’upgrade a questa nuova versione è altamente consigliabile visto che sono stati corretti molti difetti e nonostante occupi poco più di 600KB sono presenti diverse novità importanti.

NEW Features: Continua a leggere

VLC 1.1.10 is out!

VlcPlayerP1Da qualche giorno è possibile aggiornare VLC (il player free più versatile che esista) alla versione 1.1.10!

Come annunciato dai ragazzi della VIDEOLAN si tratta di una minor release in cui sono stati corretti alcuni piccoli errori, aumentata la sicurezza e aggiornati i codec.

– link alla versione per WINDOWS

– link alla versione per MAC

– link alla versione per UBUNTU

Vale la pena installare quest’ultima versione e goderci i nostri filmati al PC. O no?

In attesa di… Inter-Sampdoria

Domani alle 20:45 allo stadio “Giuseppe Meazza” in San Siro a Milano l’Inter di Rafa Benitez incontrerà la Sampdoria di Di Carlo .

Con negli occhi ancora le immagini degli ultimi minuti della gara di Champion League contro il Tottenham che hanno fatto arrabbiare Benitez e fatto venire un paio di infarti ai tifosi nerazzurri, l’Inter trova sulla strada del primato di classifica la Sampdoria.

Si giocherà conoscendo il risultato della partita della capolista Lazio che gioca in casa contro l’indomito Cagliari e con la consapevolezza delle difficoltà che i pari punti rossoneri del Milan troveranno lunedì sera nel posticipo in casa del Napoli.

Continua a leggere

In attesa di… Inter-Juventus

Domani sera alle 20:45 allo stadio “Giuseppe Meazza” in San Siro a Milano l’Inter di Rafa Benitez incontrerà la Juventus di Delneri.

Il cosiddetto Derby d’Italia si è trasformato negli ultimi anni nella partita dei veleni. Ormai ci siamo abituati prima, durante e nel dopo partita ad assistere alle schermaglie di giocatori e dirigenti che si rinfacciano scudetti rubati dall’una e dall’altra parte.

Sportivamente parlando domani giocheranno due squadre che hanno iniziato diversamente questo scorcio di stagione. Da un lato i nerazzurri forti del primato in classifica e se non fosse per la sfortuna patita a Roma con la sicurezza di una corazzata invincibile a prescindere dei giocatori schierati. Dall’altro lato i bianconeri che con la scusante della rifondazione stentano a trovare le giuste giocate e stasera mica giocheranno contro il Cagliari

Continua a leggere

In attesa di… Roma-Inter

Stasera alle 20:45 allo stadio “Olimpico” l’Inter affronterà la Roma, partita valida per la 5a giornata del campionato di Serie A. I nerazzurri sono chiamati ad a consolidare il loro primato in classifica contro i giallorossi in piena crisi e infuriati per gli errori arbitrali che li hanno fin qui penalizzati.

Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: