Come sincronizzare facilmente le proprie cartelle con Dropbox

Torniamo a parlare di Dropbox che con i suoi 2 GB e passa di spazio sul Web gratuito per utente è attualmente uno dei migliori servizi di storage online in circolazione. Come sanno tutti il servizio di storage permette di tenere sincronizzato il contenuto della cartella che Dropbox crea automaticamente durante l’installazione sui nostri diversi computer (o smartphone).

Forse non tutti sanno che con un piccolo accorgimento è possibile sincronizzare le proprie cartelle senza estenuanti sessioni di copia-e-incolla, ma semplicemente installando DropboxFolderSync, un programma per Windows completamente gratuito e facilmente reperibile nella sezione DropboxAddons del sito di Dropbox.

In pratica si andrà a creare un link simbolico (symbolic link) con la cartella di dropbox semplicemente clikkando con il pulsante destro del mouse sulla cartella che vogliamo sia sincronizzata scegliendo l’opzione Sync with Dropbox come mostrato in figura:

Al contrario sarà sufficiente Continua a leggere

Come ottenere gratis spazio aggiuntivo su Dropbox

In attesa che qualcuno ci spieghi concretamente tutte le potenzialità delle piattaforme cloud, al momento uno dei più famosi sistemi di storage online per sincronizzare i propri file fra più computer (e smartphone) è sicuramente Dropbox.

Visto che non tutti si possono permettere di pagare 99 dollari l’anno per 50Gb e lo spazio di 2Gb del profilo Basic sono davvero pochini, c’è da cogliere al volo l’occasione per aumentare lo spazio free semplicemente completando sei velocissimi step, da 128MB ciascuno, grazie ai quali ottenere 786MB di storage extra a costo zero.

SyncToy 2.1 – Sincronizzare con Microsoft Windows

SyncToy di Microsoft è un’applicazione gratuita utile per sincronizzare file e cartelle fra più postazioni. Fa parte del pacchetto dei cosiddetti PowerToys.

L’uso tipico include lo sharing dei file come documenti, immagini, con gli altri computer della propria rete o banalmente sincronizzare una cartella che risiede sul proprio computer con una pendrive o un hard disk esterno ad uso di backup. Dotato di un interfaccia grafica intuitiva, tramite essa è possibile svolgere le operazioni in pochi click.

Sono previste diverse tipologie di sincronizzazione:
Sincronizza: sincronizzazione completa bi-direzionale delle due cartelle. File e cartelle nuovi, modificati o cancellati nella cartella di origine sono copiati/modificati/cancellati anche in quella di destinazione e viceversa;
Echo: la sincronizzazione avviene in modo unidirezionale, dalla prima cartella alla seconda e riguarda nuovi files, file rinominati e file cancellati;
Contribute: modalità di sincronizzazione unidirezionale, simile alla sincronizzazione “Echo”, in questo caso eventuali file cancellati nella prima cartella non vengono eliminati nella seconda.dalità di sincronizzazione unidirezionale, simile alla sincronizzazione “Echo”, in questo caso eventuali file cancellati nella prima cartella non vengono eliminati nella seconda.

Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: