LHC: le collisioni record a 7 TeV

Ne avevamo parlato qualche mese fa (post 30/11/2009) e finalmente il sogno dei fisici del Cern di Ginevra si è realizzato!

Dopo tanto lavoro, oggi il Large Hadron Collider (Lhc) ha misurato  la prima collisione tra due fasci di protoni con un energia di 7.000 miliardi di elettronvolt (7 Tev) aprendo la possibilità di scoperte capaci di rivoluzionare il mondo della fisica. Quasi 20 anni di attesa per un risultato straordinario, che per il direttore generale del Cern, Rolf Heuer, e per il direttore scientifico, Sergio Bertolucci, ha meritato un brindisi con un vino rosso del 1991, anno in cui è stato firmato il progetto dell’acceleratore.

Approfondisci: Webcast del CERN

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: