[Risolto] Reset router Openwrt

Il modem router è quell’accessorio informatico che negli ultimi anni ha letteralmente invaso le nostre case. Chi cerca la posizione migliore per coprire con il segnale tutto l’appartamento, chi cerca di nasconderlo in un cassetto, chi lo lascia sulla scrivania, chi lo accende alla bisogna, chi lo lascia sempre acceso (leggi:il router va lasciato acceso la notte?).

Perché accontentarsi di un firmware proprietario che non consente di capire che cosa fa effettivamente il nostro router quando oramai pure il modello scalcagnato ha un corredo hardware che consente di installarvi un vero e proprio sistema operativo come Openwrt? Oramai certe operazioni sono alla portata di quasi tutti.openwrt_logo

61uIpBXY7nL._SL1280_Il problema è che continuando a smanettare sul router c’è pure il pericolo di combinare disastri. Il consiglio è quello di lasciarsi aperte più porte possibili: ad esempio il mio TD-Link TD-W8970v1 l’ho modificato in maniera tale da rendere possibile il collegamento via seriale tramite USB.

Di queste accortezze se ne rende grazie il cielo solo in caso di problema. L’altro giorno dopo un aggiornamento fatto all’ultima trunk disponibile ho voluto sperimentare un po’ troppo con il risultato che non era più possibile accedere al router via IP né via web né via SSH.

Niente panico. Nel mio caso è bastato collegare il cavo usb al pc e stabilire un collegamento seriale con Putty al router. Una volta dentro non ho fatto nient’altro che dare i seguenti comandi, per resettare il router ai valori di default:


>root:~# mount_root
>root:~#
>root:~# firstboot
This will erase all settings and remove any installed packages. Are you sure? [N/y]
y
>root:~# reboot -s

(in verde i comandi da lanciare in console)


Ed ecco resettato il mio router, pronto per nuove stupende avventure.

Il router wifi va spento durante la notte?

Visto che sono molti quelli che mi chiedono se è meglio tenere spento il router wifi quando non lo si utilizza e ho pensato di scrivere questo post in maniera tale da fare chiarezza sulla questione.

wi-fi-router

Personalmente ritengo sia MEGLIO TENERE SEMPRE ACCESO IL ROUTER WIFI.

Ciò che occorre considerare è che non è tanto l’uso, ma il deterioramento dei componenti elettronici dovuto agli shock causati ad ogni accensione. La vita media dei componenti elettronici aumenta col diminuire del numero delle accensioni e quindi, lasciando gli apparecchi sempre accesi, contrariamente a quanto comunemente si è portati a pensare, essi durano più a lungo presentando un numero minore di guasti.

Qualche ulteriore considerazione: Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: