Stasera su RAITRE: PRESADIRETTA ci parla di PENSIONI

Nuovo appuntamento con le inchieste della trasmissione Presadiretta condotta dal bravo Riccardo Iacona.
Questa sera si racconta tutta la verità sullo stato di salute del nostro sistema pensionistico. C’è un buco nei conti dell’Inps tale da giustificare un allarme sulle pensioni delle future generazioni? È possibile che lo Stato sia diventato un evasore di contributi previdenziali?

Danilo Procaccianti, con la collaborazione di Marina Del Vecchio per l’inchiesta “Il buco delle pensioni” hanno compiuto un viaggio nell’universo contraddittorio del sistema pensionistico italiano.

Dalle conseguenze della Riforma Fornero, che ha fuso dentro l’Inps altre Casse Previdenziali,  ai vitalizi dei politici, alla cattiva gestione dell’immenso patrimonio immobiliare dell’Inps, agli scandali dei falsi invalidi . E ancora l’ingiustizia delle pensioni d’oro, che puntualmente sparisce dall’agenda politica di ogni governo. Tanto che ancora oggi abbiamo pensionati da 3500 euro al giorno.

Noi saremo davanti alla televisione ogni domenica alle ore 21.45 su RAITRE, ma per coloro che avessero ben altro da fare ricordiamo che RAI.TV mette a disposizioni le puntate della trasmissione a partire dal giorno dopo.

Stasera su RAITRE: PRESADIRETTA ci parla di LAVORO

Proseguono le inchieste della redazione di PRESADIRETTA con in studio il bravissimo Riccardo Iacona: questa volta si parlerà del fallimento della riforma del lavoro voluta dal governo Monti e dal ministro Elsa Fornero.

presadiretta_lavoroCONTRORIFORMA è un ‘inchiesta di Marina Del Vecchio, Vincenzo Guerrizio, Alessandro Macina, Raffaella Pusceddu e Elena Stramentinoli.

Tutti gli obiettivi della Riforma Fornero sono saltati, anzi per molti aspetti ciò che stato fatto rende più difficile sia il raggiungimento di una maggiore legalità nei contratti di lavoro, che l’assunzione da parte delle imprese. PRESADIRETTA è andata in mezzo ai  precari, laureati e iscritti agli albi dei professionisti, avvocati, ingegneri, architetti, medici, sfruttati, senza contratto, con finte partite Iva e pagati quattro soldi. Si ascolteranno poi gli imprenditori che racconteranno quali sono le vere ragioni che impediscono loro di aumentare la quota dei contratti a tempo indeterminato.

Noi saremo davanti al televisore ogni domenica alle ore 21.00 su RAITRE, ma per coloro che avessero ben altro da fare ricordiamo che RAI.TV mette a disposizioni le puntate della trasmissione a partire dal giorno dopo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: