[Google – doodle] Il Teatro alla Scala compie 238 anni

Istantanea_2016-08-03_00-31-32

Il 3 agosto del 1778 si inaugurava con la prima rappresentazione assoluta de L’Europa riconosciuta di Salieri quello che sarebbe stato uno dei teatri più famosi al mondo: il Teatro alla Scala di Milano.

I ragazzi di Mountain View ne festeggiano l’anniversario con un doodle statico che campeggia oggi sulla pagina principale di Google il cui logo vede inglobare nella O centrale una rappresentazione del teatro.

Nato per volontà dell’imperatrice Maria Teresa d’Austria in sostituzione del teatro di corte andato perduto in un incendio, il progetto venne affidato al celebre architetto Giuseppe Piermarini che lo realizzò in un paio di anni.

1024px-EsternoScala2

Addio a Enzo Jannacci

Enzo Jannacci aveva 77 anni, da tempo era malato di tumore.

Si è spento ieri a Milano il cardiologo, cantautore e cabarettista, tra i protagonisti della scena musicale italiana.

A Milano torna Salvador Dalì

“Salvador Dalì. Il sogno si avvicina”
a cura di Vincenzo Trione
Quando: Dal 22/09/2010 al 30/01/2011
DovePalazzo Reale – Museo – Piazza Duomo, 12 Milano

 

La mostra presenta oltre 50 opere del genio di Salvador Dalì che indagano in modo approfondito il rapporto tra paesaggio, sogno e desiderio. L’artista spagnolo ritorna così a Milano dopo la mostra personale che si svolse nell’ottobre del 1954 a Palazzo Reale, nella Sala delle Cariatidi. Continua a leggere

Forattini. Coraggio, Libertà, Sberleffo.

090529Coloro i quali ritengono vero che in Italia l’unica voce fuori dal coro è rappresentata dai pochi che hanno il coraggio di fare satira da domani c’è un appuntamento imperdibile. Stampe digitali, gigantografie, sculture, video e dipinti raccontano i fatti e i misfatti di 36 anni di politica italiana e internazionale attraverso la matita di Giorgio Forattini. A Palazzo Reale al 3 luglio al 27 settembre 2009 (INGRESSO GRATUITO – Orari lunedì 14.30-19.30 giovedì 9.30 – 22.30 da martedì a domenica 9.30 – 19.00). Si tratta inoltre di una mostra multimediale e interattiva: il visitatore è coinvolto attraverso proiezioni e installazioni sonore (può farsi fotografare, ad esempio, all’interno di ironiche scenografie); mentre sono esposte molte opere originali. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: