Windows 8.1 Update disponibile dall’8 aprile, si scarica gratis

Durante la “Build Conference“, evento organizzato annualmente da Microsoft, è stato confermato il rilascio del pacchetto Windows 8.1 Update per il prossimo 8 aprile.
La data che segna l’abbandono ufficiale di Windows Xp sarà anche il momento in cui verrà rilasciato tramite Windows Update (aggiornamento KB2919355) il primo corposo aggiornamento per il più recente fra i sistemi operativi Microsoft.

Analizziamo le principali modifiche che saranno introdotte con l’applicazione del Windows 8.1 Update:

  Avvio predefinito nell’interfaccia desktop tradizionale sui PC sprovvisti di display multitouch. Rispondendo alle richieste degli utenti, il sistema operativo verrà automaticamente avviato con l’interfaccia desktop classica allorquando l’utente utilizzi mouse e tastiera. Questo comportamento può comunque essere liberamente personalizzato da parte dell’utente.

  Internet Explorer 11 adatta l’esperienza di navigazione. Nuovi miglioramenti apportati in termini di design rendono l’esperienza di navigazione specifica per il proprio dispositivo, personalizzando ad esempio il numero di schede sullo schermo o le dimensioni di caratteri e menu.

  Miglioramento gestione delle app. Cliccando con il tasto destro del mouse su qualunque icona esposta nello Start screen la si potrà personalizzare accedendo ad un tradizionale menù di tipo contestuale. Nel momento in cui s’installeranno nuove applicazioni, nessuna di esse sarà automaticamente posizionata nello Start screen, ma comparirà una notifica nella parte inferiore dello schermo informando sul numero di app che sono state recentemente aggiunte.

  Pinning delle app in stile Windows Store nella barra delle applicazioni e visualizzazione delle app in esecuzione. Sarà consentito di effettuare il pinning di app in stile Windows Store nella barra delle applicazioni dell’interfaccia desktop tradizionale. Inoltre si potrà scegliere se mostrare nella barra delle applicazioni desktop tutte le icone delle app Windows Store attualmente in esecuzione.

◘  Barra del titolo nelle app in stile Windows Store. Nonostante le app in stile Windows Store continueranno ad operare utilizzando l’intero schermo, sui sistemi dotati di mouse, apparirà una barra del titolo che permetterà di interagire con il programma così come se fosse avviato in finestra.

◘  Pulsante di alimentazione. Su alcuni PC, in alto a destra, verrà aggiunto il pulsante “Power” che permetterà di spegnere, riavviare o mettere in ibernazione, in modo rapido, il sistema.

◘  Windows 8.1 Update: più veloce sui sistemi economici e con una dotazione hardware modesta. Vengono introdotte circa 200 migliorie sul versante efficienza e performance che consente al sistema operativo di funzionare molto più velocemente, rispetto a quanto accade oggi, sui sistemi più a buon mercato. Gli interventi effettuati dai tecnici Microsoft sono stati battezzati “116” perché ora il sistema operativo è in grado di funzionare in maniera soddisfacente anche sui dispositivi dotati di 1 GB di RAM e 16 GB di storage.

Utilizzare HyperTerminal in WINDOWS 8

Capita spesso passando da una versione e l’altra dei S.O. WINDOWS di rimanere spaesati e di non trovare più funzioni ritenute indispensabili. Una di queste è sicuramente l’HyperTerminal che ci ha tenuto compagnia per tante versioni di WINDOWS, ma che in nelle ultime versioni del S.O. di Microsoft non troviamo più.

In questo articolo spiegheremo come ripristinare semplicemente  il nostro fidato HyperTerminal con il quale potremo continuare a collegarci con altri computer, siti Telnet, host, modem, così come abbiamo fatto fino ad oggi.

ISTRUZIONI: Continua a leggere

[Risolto] Come disattivare Skydrive – Onedrive in Windows 8.1

Il sistema operativo Windows 8.1 è sicuramente un miglioramento rispetto a Windows 8 anche se impone all’utente alcune impostazioni che, per la maggior parte delle persone risultano tanto fastidiose quanto non richieste.
Mi riferisco in particolare alla pesante integrazione con Skydrive servizio di Microsoft per l’archiviazione e sincronizzazione online dei documenti integrata nel sistema operativo e che recentemente ha cambiato nome in OneDrive che compare in Esplora risorse e apparentemente sembra impossibile da disabilitare.

indeciso skydrive onedrive

Se non siete interessati a Skydrive/OneDrive e volete liberarvene, ma non sapete come, seguite pure passo-a-passo le seguenti semplici istruzioni (tranquilli il processo è reversibile):  Continua a leggere

[Risolto] Errore 8024A008 in Windows 8.1 – Impossibile controllare gli aggiornamenti disponibili

Dopo aver installato Windows 8.1 (spero di non dovermi poi pentire di aver abbandonato definitivamente il fido Windows 7) al primo avvio di Windows Update non sono stato in grado di controllare gli aggiornamenti, ottenendo l’errore 8024A008.

error_8024a008L’errore è ben documentato da Microsoft che suggerisce di risolvere procedendo in questo modo:

1.) scaricare il seguente modulo dalla repository di Technet di Microsoft a questo link;
2.) Incollate la cartella appena scaricata in questa posizione:  %WINDIR%\System32\WindowsPowerShell\v1.0\Modules
3.) Avviate la console di PoweShell in modalità amministratore;
4.) Digitate il seguente comando e quindi premete invio: Set-ExecutionPolicy RemoteSigned (a richiesta confermate dando invio);
5.) Digitate il seguente comando e quindi premete invio: Import-Module PSWindowsUpdate  (a richiesta confermate dando invio);
6.) Digitate il seguente comando e quindi premete invio: Get-WUInstall (a richiesta confermate dando invio o, meglio, digitate “a” e quindi premete invio, per procedere con il controllo degli aggiornamenti disponibili);
7.) Riavviate il computer.

Windows XP in pensione l’8 aprile, ma Microsoft aggiornerà i prodotti per la sicurezza fino a luglio 2015

Xp

Numeri alla mano nel mondo ci sono ancora molti (forse addirittura troppi) utilizzatori dell’ormai vetusto sistema operativo Windows XP il cui supporto ufficiale da parte della Microsoft andrà a scadere il prossimo 8 aprile.

Una situazione definita critica dagli esperti poiché oltre ai nostalgici, per la maggior parte si tratta di utenti che, per vari motivi, loro malgrado non possono migrare verso sistemi più aggiornati. Pensiamo ai terminali aziendali su cui girano gestionali o software di produzione talmente personalizzati da non poter essere facilmente sostituiti e purtroppo compatibili solo con il vecchio sistema operativo di Bill Gates, ma a anche a servizi essenziali, quanto sensibili come gli sportelli Bancomat di tutto il mondo (il 95% dei quali utilizzano una soluzione embedded basata proprio su Windows Xp).

XpUna bella patata bollente per Microsoft che vorrebbe sbarazzarsi in tutti i modi di questo antenato di Windows 8, lanciato tredici anni fa, ma che non può permettersi di lasciare a piedi i milioni di utenti che si sono affidati con fiducia ai suoi prodotti.

La strategia che si prospetta quindi tenta di trovare una soluzione che non comprometta la vulnerabilità dei sistemi, ma che comunque non comporti uno spreco di risorse da parte della Microsoft.

È infatti notizia di poche ore fa che Continua a leggere

Installare Windows utilizzando una chiavetta USB

windowsPer chi si appresta ad installare un sistema operativo, oggigiorno è più facile che abbia in mano una chiavetta USB piuttosto che un DVD vergine da masterizzare.

Ho quindi pensato di spiegare come è possibile in pochi passaggi, creare una chiavetta USB avviabile contenente i file per l’installazione del sistema operativo Windows (7, Vista, 8 , 8.1) via USB utilizzando un software di casa Microsoft, completamente gratuito,  che semplifica di molto il processo rendendolo alla portata di tutti.


usb_flash_memory_keyPer procedere occorre quindi:

  1. il programma Windows 7 USB/DVD Download tool;
  2. una chiavetta USB da almeno 4GB vuota (o comunque contenete dati che si possono tranquillamente cancellare) ;
  3. un’immagine ISO del DVD d’installazione di Windows (7 oppure Vista, 8, 8.1).

Per installare lo strumento di download in USB/DVD per Windows:

  • Scaricare il file di installazione dello strumento di download in USB/DVD per Windows 7.
  • Alla richiesta se salvare il file su disco o eseguirlo, scegliere Esegui.
  • Seguire le istruzioni visualizzate nelle finestre di dialogo del programma di installazione. Sarà possibile scegliere se specificare il percorso in cui installare lo strumento di download in USB/DVD per Windows 7 e se creare collegamenti nel menu Start o sul desktop di Windows.

Per utilizzare lo strumento di download in USB/DVD per Windows: Continua a leggere

“Pulizia disco” di Windows 7 – Ora è possibile rimuovere lo spazio occupato dai vecchi aggiornamenti

In questi giorni ci sono piccole novità introdotte dalla Microsoft anche per coloro che utilizzano Windows 7 SP1 e che, soddisfatti del proprio sistema operativo, non pensano, neanche lontanamente di fare il trasloco su Windows 8Windows 8.1.

windows7Con l’aggiornamento KB2852386, rilasciato l’8 ottobre 2013, è stata implementata una nuova funzione all’utility PULIZIA DISCO di Microsoft che permette ora anche la rimozione dei file superflui dalla cartella WinSxS, e recuperare qualche gigabyte di spazio.

Infatti ogni volta che si applica un aggiornamento in Windows 7, il sistema operativo mantiene, nella cartella C:\Windows\WinSxS, una copia dei file modificati o sostituiti per permettere all’utente la possibilità di disinstallare qualsiasi aggiornamento via a via applicato. Ciò significa però che la cartella WinSxS potrebbe contenere vecchissime versioni di file di sistema, inutilizzate e del tutto obsolete. E’ ovvio che se siamo di fronte ad un computer stabile, di questi file  non ce ne facciamo niente ed è meglio recuperare lo spazio sprecato.

pulizia disco

Innanzitutto occorre Continua a leggere

Windows 8.1 sarà rilasciato il 17 ottobre

Windows-8.1

Con un post pubblicato sul blog ufficiale di Windows, Microsoft ha finalmente svelato la data di uscita di Windows 8.1. Il sistema operativo successore di Windows 8 arriverà praticamente a un anno esatto dalla precedente versione rilasciata nell’ottobre del 2012.

Oltre alla versione preliminare messa a disposizione dalla Microsoft per gli utenti desiderosi di provare sul proprio sistema la preview di Windows 8.1, si può trovare online una build leaked molto avanzata (9471).

La Microsoft dovrebbe rilasciare la versione RTM (Release To Manufacturing) entro la fine di agosto così da avere il tempo di completare gli ultimi test, preparare le eventuali patch e ottimizzare certi driver di periferica. Il tutto in attesa del lancio ufficiale previsto “a partire dalla mezzanotte del 18 ottobre in Nuova Zelanda”, ovvero le 13.00 del 17 ottobre in Italia scaricabile da Windows Store, la nuova versione conosciuta come il nome in codice “Blue”, sarà disponibile dal giorno successivo anche nei negozi e sui nuovi prodotti.

Nel seguente video un’analisi delle nuove features presenti in Windows 8.1:

Windows Blue Build 9364

Penso che un sogno così non ritorni mai più, mi dipingevo le mani e la faccia di… …Windows Blue

Windows-Blue-Build-9364

Windows 8 ha diviso gli utenti tra quelli che odiano la Modern UI e quelli che faticosamente cercano di abituarsi al nuovo sistema. E’ noto da tempo che la Microsoft stia facendo le cose in grande per consegnarci un Windows 8 ripulito da tutte le noie che – qua e la – affliggono la versione del sistema attualmente in commercio: è in arrivo Windows Blue.

Oltre all’introduzione di nuove applicazioni integrate e tante altre novità, particolarmente interessante sembra la volontà di rendere ancor più versatile la modalità Snapped, consentendo diversi ridimensionamenti, rimuovendo i vincoli sulla risoluzione dello schermo e  nuove impostazioni di personalizzazione della schermata Start.

Le migliorie e i cambiamenti 

-Live Tiles di dimensioni Piccole come su Windows Phone.
-Arrangiamento affiancato 50/50 nello schermo delle applicazioni Modern UI.
-Maggiore personalizzazione sul tema e colori per applicazioni e Start.
-Aggiunte le applicazioni Sveglia e Calcolatrice in stile Modern UI.
-Nuove Opzioni nel menù Impostazioni della Charm Bar.
-SkyDrive integrato maggiormente e Impostazioni sulla Condivisione, Dispositivi e Files.
-Informazioni aggiuntive nelle Impostazioni delle applicazioni.
-La Device Charm include la nuova sezione Play (attuale Play To).
-Nella Share Charm troviamo la funzione per catturare una schermata e condividerla istantaneamente (screenshot).
-Internet Explorer 11.
-Miglioramenti generali al sistema, reattività, stabilità e consumi.

Per chi è curioso come il Cittadino Imperfetto e non vuole attendere Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: