SUPERBOWL 2013

super-bowl-2013I Ravens di Baltimora hanno conquistato il secondo titolo Nfl della loro storia, battendo con una finale al cardiopalma i San Francisco 49ers per 34-31. Il 47esimo Super Bowl, giocato al Mercedes Benz Superdome di New Orleans, il primo dopo la tragedia di Katrina, rimarrà negli annali del football americano per essere stato il primo a vedere seduti sulle panchine delle due sfidanti due fratelli (Jim e John Harbaugh) e il primo ad essere interrotto da un incredibile blackout di 35 minuti, durante il terzo quarto.

Il Baltimora ha avuto sin dall’inizio la partita in pugno. Alla fine della prima metà, i Corvi di Ray Lewis, all’ultima partita della sua incredibile carriera, conducono 21 a 6. I passaggi veloci e precisi del quarterback, Joe Flacco, giudicato alla fine l’uomo del match, e le corse di Jacoby Jones, bucano continuamente la difesa di San Francisco. La rimonta dei Niners solo dopo il blackout che touchdown dopo touchdown quasi raggiungono gli avversari. Una rimonta entusiasmante, che però non basta a ribaltare il risultato. A dieci secondi dalla fine, mancano l’ultimo tentativo di realizzare la meta che avrebbe segnato il sorpasso. La partita si chiude con il trionfo più che meritato del Baltimora che si aggiudica  la coppa di cristallo dedicata a Vince Lombardi.

trionfo Baltimora

Fuori dalla cornice puramente sportiva, da registrare è lo spettacolare concerto durante l’intervallo di Beyoncé ricco di effetti speciali. Senza contare lo show dei milionari spot del SuperBowl: uno su tutti quello della Proctor & Gamble’s Tide davvero spassoso.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: