E’ disponibile una nuova versione di PEERBLOCK (ver. 1.00.r484)

Prosegue il lavoro di sviluppo che il team capitanato da Mark Bulas (MarkSide) sta svolgendo alacremente su PEERBLOCK.

Di PEERBLOCK abbiamo già diffusamente parlato in ns. precedenti articoli: un programma che appoggiandosi a un sistema di black-list ha il compito di bloccare le intrusioni di istituzioni, imprese e organizzazioni segnalate per attività anti-p2p.

Per chi non si accontenta della versione STABLE e volete avere il programma aggiornato sempre con l’ultime features PEERBLOCK viene anche rilasciato, ogni due settimane circa, anche in versione BETA.

Ad esempio in questo momento è disponibile la versione BETA n. 1.00.r484 che rispetto alla versione STABLE n. 1.00.r181 (ferma al 27/09/2009) è sicuramente meno stabile e soggetta a crash, ma se ve la sentite di rischiare (come noi e non ce ne pentiamo affatto) potete usufruire delle seguenti nuove caratteristiche: Continua a leggere

E’ disponibile una nuova versione di PEERBLOCK (ver. 1.00.r404)

Di PEERBLOCK abbiamo già diffusamente parlato in ns. precedenti articoli: un programma che appoggiandosi a un sistema di black-list ha il compito di bloccare le intrusioni di istituzioni, imprese e organizzazioni segnalate per attività anti-p2p. Quello di cui vi vogliamo parlare oggi è dello sviluppo che il team capitanato da Mark Bulas (MarkSide) sta svolgendo in questi mesi (la ver. 1.0 è stata rilasciata lo scorso settembre).

Nella pagina relativa alle release disponibili abbiamo fatto un’interessante scoperta… Se non vi accontentate della versione STABLE e volete avere il programma aggiornato sempre con l’ultime features PEERBLOCK viene anche rilasciato, ogni due settimane circa, anche in versione BETA.

Ad esempio in questo momento è disponibile la versione BETA n. 1.00.r320 che rispetto alla versione STABLE n. 1.00.r404 è sicuramente meno stabile e soggetta a crash, ma se ve la sentite di rischiare (come noi e non ce ne pentiamo affatto) potete usufruire delle seguenti nuove caratteristiche: Continua a leggere

E’ disponibile una nuova versione di PEERBLOCK (ver. 1.00.r320)

Di PEERBLOCK abbiamo già diffusamente parlato in ns. precedenti articoli: un programma che appoggiandosi a un sistema di black-list ha il compito di bloccare le intrusioni di istituzioni, imprese e organizzazioni segnalate per attività anti-p2p. Quello di cui vi vogliamo parlare oggi è dello sviluppo che il team capitanato da Mark Bulas (MarkSide) sta svolgendo in questi mesi (la ver. 1.0 è stata rilasciata lo scorso settembre).

Nella pagina relativa alle release disponibili abbiamo fatto un’interessante scoperta… Se non vi accontentate della versione STABLE e volete avere il programma aggiornato sempre con l’ultime features PEERBLOCK viene anche rilasciato, ogni due settimane circa, anche in versione BETA.

Ad esempio in questo momento è disponibile la versione BETA n. 1.00.r320 che rispetto alla versione STABLE n. 1.00.r181 è sicuramente meno stabile e soggetta a crash, ma se ve la sentite di rischiare (come noi e non ce ne pentiamo affatto) potete usufruire delle seguenti nuove caratteristiche: Continua a leggere

E’ disponibile una nuova versione di PEERBLOCK (ver. 1.00.r181)

peerblockE’ da quasi due mesi che PEERBLOCK veglia sul nostro traffico P2P (vedi post precedente). La notizia è che lo sviluppo di questo utilissimo software è proseguito alacremente e, da qualche giorno, il team capitanato da Mark Bulas (MarkSide) ha sfornato una nuova release (ver. 1.00.r181) disponibile per il download sia nella versione installabile che in una comoda versione portable. Ricordiamo che PEERBLOCK gira bene su tutti i S.O. WINDOWS dal datato 2000/NT al più recente SEVEN sia a 32 che a 64bit. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: