Come migrare il calendario da OUTLOOK a THUNDERBIRD/LIGHTNING

Sono sempre di più gli utenti che scelgono di migrare da MS OUTLOOK a MOZILLA THUNDERBIRD e può capitare di riscontrare qualche difficoltà nel trasferire gli appuntamenti sulla nuova piattaforma (Lightning).

Nel caso la versione di OFFICE sia recente (2007 o  2010) non dovreste avere problemi: sarà sufficiente esportare il calendario di OUTLOOK nel formato iCalendar (.ics) e quindi importarlo in THUNDERBIRD/LIGHTNING.

Il formato iCalendar è quello più consigliato anche perché in grado di riconoscere gli eventuali appuntamenti ricorrenti.

Diverso è il caso in cui la versione di OFFICE di partenza sia più vecchia: l’importazione in Lightining da .cvs da OUTLOOK funziona solo con OFFICE in inglese… quindi occorre un diverso approccio. Continua a leggere

Mozilla Thunderbird, Lightning e Google Calendar

Impariamo a integrare un calendario in Thunderbird e sincronizzarlo con Google Calendar

Thunderbird di Mozilla Foundation è un buon client di posta elettronica e news reader in circolazione, sicuramente tra quelli Open Source multipiattaforma, il migliore.

Dal 2004 quando è stato rilasciato per la prima volta  Thunderbird ha riscosso sempre più successo divenendo in poco tempo il principale concorrente di Outlook di Microsoft.

Diverse le funzionalità presenti nella versione corrente del programma (3.1.4 rilasciata il 16 settembre 2010) localizzato in italiano:

  • procedura guidata per la creazione di un account di posta: tutto ciò occorre sapere sono il tuo indirizzo di posta e la password: la procedura guidata interrogherà il nostro database e individuerà le impostazioni corrette;
  • Filtro baynesiano anti-spam: una potente forma di filtraggio dello spam sulla base del contenuto dei messaggi;
  • rubrica a portata di clic: si può aggiungere un contatto alla rubrica semplicemente facendo clic sulla stella presente nel messaggio ricevuto;
  • segnalazione allegati mancanti: con la verifica della presenza della parola allegato (e altri elementi come le estensioni dei file) nel corpo del messaggio, prima di procedere con l’invio, ci viene ricordato di inserire un allegato;
  • registro attività: si tiene traccia di tutte le comunicazioni avvenute tra il client e il server di posta;
  • barra degli strumenti Filtro rapido: consente di filtrare le e-mail più velocemente. Inizia a digitare nel campo di ricerca e i risultati verranno visualizzati immediatamente.

Come tutti i programmi ha però il suo tallone di Achille: in Thunderbird non è infatti presente il calendario per gestire e organizzare la propria agenda. Gli sviluppatori della Mozilla Foundation hanno scelto di gestire il calendario con un’applicazione apposita che si chiama Sunbird. Ma se non volete rinunciare alla possibilità di gestire la vostra agenda dentro Thunderbird c’è la soluzione. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: