WinUsb: creare pendrive avviabili di Windows con Ubuntu

downloadMi è capitato di dover ‘operare’ su di un computer di un amico che necessitava di un trapianto di Windows 10. Avendo sotto mano ‘solo’ il mio fidato laptop con Ubuntu 16.10 mi sono dovuto ingegnare di trovare un modo per creare una Pendrive USB avviabile di Microsoft Windows con Linux.

Una rapida ricerca in rete mi ha fatto conoscere WINUSB un’utility open source tanto semplice da usare quanto efficace nel risultato che mi ha permesso di creare una Pendrive con Windows 10 senza tanti patemi.

Istruzioni per l’installazione di WINUSB:

  • Creiamo una cartella e chiamiamola WINUSB;
  • Nella cartella scarichiamo il codice sorgente di WINUSB che possiamo trovare in uno degli indirizzi elencati in questa pagina: source archive of WinUSB;
  • Nella stessa cartella creiamo un nuovo file che chiameremo winusb.sh contenente il seguente script:
    #!/bin/bash
    
    sudo apt-get install gcc build-essential libwxbase3.0-dev libwxgtk3.0-dev
    tar zxf winusb-1.0.11.tar.gz
    cd winusb-1.0.11/src
    sed -i -- 's#wxStandardPaths().GetInstallPrefix()#wxStandardPaths::Get().GetInstallPrefix()#g' findFile.cpp
    sed -i -- 's#wxStandardPaths().GetDataDir()#wxStandardPaths::Get().GetDataDir()#g' findFile.cpp
    cd ..
    ./configure
    make
    sudo make install
    cd ..
    rm -rf winusb-1.0.11
    
  • rendiamo eseguibile lo script appena creato con il comando: chmod +x winusb.sh
  • eseguiamo lo script con il comando: ./winusb.sh
  • al termine dell’esecuzione dello script e dopo aver scaricato la .iso che ci occorre, WINUSB potrà essere utilizzato per creare la nostra pendrive lanciando il comando : winusb /dev/sda1
  • oppure se non vi piace operare da terminale, potete utilizzare la GUI appena installata…capture_winusb

Come estrarre facilmente un file ISO da DVD e CD

2000px-Compact_disc.svgPuò capitare di dover installare il contenuto di un CD/DVD su un PC/Laptop sprovvisto di lettore. In questo caso viene utile creare un’immagine ISO del CD/DVD, da trasferire su chiavetta in maniera da poterlo utilizzare senza problemi.

Potrebbe invece essere il caso che vogliamo semplicemente creare una copia di sicurezza dei nostri CD/DVD preferiti.

img-burnQuello di cui abbiamo bisogno è il programma gratuito ImgBurn, una pendrive e un altro PC provvisto di lettore CD/DVD.

ImgBurn è un piccolo, ma efficientissimo software gratuito, per la masterizzazione e gestione di CD/DVD che in questo caso utilizzeremo per estrarre i dati dal disco per crearne uno virtuale in formato .ISO. ImgBurn riesce a copiare anche la maggior parte dei dischi dotati di protezioni anti-copia ed è disponibile per tutte le versioni Windows, ma funziona anche sotto Linux grazie a Wineimgburn

Link ultima versione ImgBurn: download
Link traduzione in italiano: download

Una volta scaricato ed istallato il programma è possibile “tradurlo” in italiano.
Occorre estrarre il file italian.lng contenuto nell’archivio appena scaricato nella cartella C:\Program Files (x86)\ImgBurn\Languages e avviare il programma. Se non dovesse cambiare occorre andare nel menu Tools > Settings, selezionare la voce Italiano (Italia) dal menu a tendina Language e cliccare su OK per salvare i cambiamenti.

Adesso siamo pronti a procedere: Continua a leggere

Come montare file .bin e .iso in Linux (Ubuntu)

Mi è capitato un file .bin che occorreva montare su una macchina Linux-Ubuntu e utilizzando il semplicissimo programmino iat la cosa è risultata più facile del previsto.

CD_DVDiat è un software tanto piccolo quanto efficiente in grado di convertire numerosi tipi di file immagini (NRG, MDF, PDI, CDI, BIN, CUEB5I) nel formato ISO-9660 che sulle macchine Linux risulta molto semplice da maneggiare.

Istruzioni installazione software iat:

Innanzitutto installiamo iat:

sudo apt-get install iat

Terminata l’installazione se vogliamo accedere al manuale in linea di iat digitiamo il seguente comando:

man iat

Utilizzare iat è molto semplice, vediamo la sintassi:

iat source.bin target.iso

Dove source.bin sta per il file che vogliamo convertire e target.iso il file che vogliamo ottenere.

Ad esempio se vogliamo convertire con iat un immagine Ubuntu CD-ROM da BIN a ISO-9660 procederemo con il seguente comando:

iat ubuntu-15.04-desktop-i386.bin ubuntu-15.04-desktop-i386.iso

Il file .iso a prescindere dalla dimensione sarà convertito in pochi secondi nella stessa directory del file di origine. Una volta ottenuta l’immagine .bin possiamo montarla semplicemente con il file browser oppure da terminale.


Montare un file .iso (usando il file browser)

E’ possibile avvalersi del proprio file browser per montare un file immagine .iso semplicemente clikkando sul file con il pulsante destro del mouse e selezionando la voce –Apri con “Monta Immagini Disco”


Montare un file .iso (da terminale)

  • Step 1: Creiamo un Mount Point:
sudo mkdir -p /mnt/temp_disc
  • Step 2: Montiamo il file .iso sul Mount Point appena creato:
sudo mount -o loop ubuntu-15.04-desktop-i386.iso /mnt/temp_disc
  • Step 3: Per smontare il file .iso quando abbiamo terminato:
sudo umount /mnt/temp_disc/

Fonte | 2buntu.com

Windows 8 Release Preview disponibile per il download

Come da programma, da qualche ora la Microsoft ha reso disponibile la release candidate di Windows 8. Nelle scorse ore Steven Sinofsky, responsabile della divisione Windows, dal blog dedicato alla sviluppo del nuovo sistema operativo ha annunciato la disponibilità di Windows 8 Release Preview scaricabile nelle versioni a 32 e 64 bit.

Si tratta della versione di test che subentra alla versione Consumer Preview rilasciata in aprile e che dovrebbe tra non meno di 60 giorni essere a sua volta sostituita  dalla RTM (Release To Manufacturer), per poi arrivare al mese di ottobre con la release definitiva.

Per il momento Windows 8 è disponibile in 14 lingue (arabo, cinese (semplificato), cinese (tradizionale), coreano, francese, giapponese, inglese, portoghese (Brasile), russo, spagnolo, svedese, tedesco e turco): il supporto all’italiano si avrà solo con il lancio della versione definitiva del sistema operativo.

La  Microsoft dichiara di aver migliorato le app Metro preinstallate con il sistema operativo e di averne aggiunte delle altre. Anche lo Store rappresenta un’ulteriore fonte per migliorare e personalizzare il proprio sistema. Gli sviluppatori hanno lavorato a SkyDrive e Hotmail migliorandone l’integrazione e l’esperienza d’uso. Grande attenzione è rivolta a Internet Explorer 10 che offre ora il supporto alle tecnologie Flash (in realtà solo per un ridotto numero di siti web selezionati). Tra le nuove funzionalità segnaliamo anche il rinnovato supporto al multi monitor reso più efficiente.

Il download delle ISO è disponibile qui, mentre chi è interessato alla modalità upgrade può scaricare questo tool (l’ho personalmente testato sul desktop con installato Windows 7) che automaticamente si occuperà di verificare la compatibilità del sistema esistente e di installare Windows 8.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: