Cr-48, presentato il primo netbook con Chrome OS

Mentre scriviamo questo articolo stiamo assistendo in diretta alla conferenza stampa di presentazione di Chrome OS a San Francisco. Il nuovo e forse rivoluzionario sistema operativo dei ragazzi di Mountain View sarà presto disponibile montato sui netbook che Acer, Intel e Samsung inizieranno a commercializzare a partire dalle prima metà del 2011.

 

Punti di forza di Chrome OS sono:

  • Risveglio dalla modalità sleep in un 1 secondo;
  • Sincronizzazione immediata;
  • Modalità offline, il lavoro si salva in cache e si sincronizza in automatico alla riconnessione;
  • Giochi anche offline;
  • Possibilità di installare applicazioni;
  • Multiaccount;
  • Cloud printing (non si installano stampanti e driver, ma si potrà stampare ovunque)
  • App Web Store;
  • Modalità guest: non si salva la cronologia.

E’ stato anche presentato il primo netbook Chrome OS che sarà distribuito in poche unità ai partecipanti del test drive (pilot-program) promosso da Google Continua a leggere

Google Chrome: avviato il test al formato VP8/WebM

Magari non ci avete fatto caso, ma coloro i quali seguono il nostro blog dovrebbero sapere che l’upgrade di ieri della versione DEV del browser dei ragazzi di Mountain View porta una grande novità: Google ha deciso di  incorporare il formato codec libero VP8/WebM in Chrome.

Il codec VP8/WebM è esente dal pagamento di royalty e utilizzabile su PC, tablet e smartphone. Si tratta di un formato contenitore, di proprietà Google, ma sviluppato dalla ON2 Technology, basato su Matroska, pacchettizzato con il video VP8 e lo stream audio Ogg Vorbis. Continua a leggere

Intel Wireless Display: laptop con display senza fili

Immaginatevi di poter visualizzare le immagini provenienti dal vostro laptop direttamente sullo schermo di casa senza bisogno di diventare matti  con cavi e quant’altro. Non siete per niente matti, visto che la stessa idea è balenata qualche tempo fa agli ingegneri di Intel che per rispondere a questa esigenza hanno sfornato la tecnologia Intel Wireless Display (WiDi) già disponibile sui notebook della piattaforma Calpella (chipset PM55 e processori i3, i5 e i7 mobile).

In questo modo, il costruttore garantisce l’uso di streaming video sulla nostra televisione mediante la tecnologia senza fili: l’unica cosa che abbiamo bisogno è di un semplice adattatore, come un Netgear Push2TV, appositamente realizzato per la tecnologia Intel Wireless Display. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: