Un test sulla dipendenza da Internet

Personalmente non credo molto ai test, ma questo che ho trovato sulla rete è tratto da uno studio di Kimberly Young, psicologa e direttrice del Center for Online Addiction di Bradford in Pennsylvania, pare sia il risultato di uno studio serio sulla IAD (Internet addiction disorder, cioè internet dipendenza).

Secondo gli studi esistono 5 tipi diversi di dipendenza da internet:

  • dipendenza cibersessuale o del sesso virtuale;
  • dipendenza ciber-relazionale o delle relazioni virtuali;
  • net-gaming, compreso il gioco d’azzardo patologico;
  • sovraccarico cognitivo;
  • gioco ossessivo al computer.

Lo IAT (Internet Addiciton Test) è composto da 20 domande che mirano a identificare con un sistema di punteggi, coloro i quali fanno di internet un uso prolungato sino a trascurare gli affetti familiari, il lavoro, lo studio, le relazioni sociali e la propria persona. Recentemente in Italia è stato sviluppato un nuovo  test chiamato UADI (Uso, Abuso e Dipendenza da Internet) composto da 80 domande.

Per coloro che sono interessati a misurare il loro grado di sanità mentale propongo di seguito il test IAT:

Continua a leggere

Presentato il nuovo iPhoneOs 4.0

Avrà il multitasking, una nuova mail, ma anche i libri e la pubblicità. A settembre disponbile anche per iPad.

Con un evento annunciato solo qualche giorno fa, Steve Jobs ha svelato oggi le nuove features della versione 4.0 del sistema operativo di Apple per le sue piattaforme mobili (iPhone iTouch, e in un secondo tempo l’ultimo arrivato iPad), che sarà disponibile al pubblico questa estate.

Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: