I pirati beffano HBO: Game of Thrones 5 è già disponibile online

La quinta stagione di Game of Thrones 5 è già online sui circuiti pirata con 4 episodi prima della grande premiere.

got21

I primi quattro episodi della quinta stagione di Game of Thrones sono da qualche giorno disponibili online da ieri nei principali circuiti pirata con buona pace dei numerossissimi fan che si sono scatenati. Secondo il sito TorrentFreak sono stati già scaricati milioni di volte.

Di solito i pirati attendono che l’episodio sia stato trasmesso in tv prima di metterlo a disposizione in rete, ma questa volta i primi quattro episodi potevano essere trovati da qualsiasi fan un po’ esperto in anticipo rispetto alla loro messa in onda.

hbo_ce“Purtroppo sembra che i quattro episodi finiti online della nuova stagione di Game of Thrones vengano da uno dei soggetti che aveva ricevuto una copia di valutazione in anticipo, ha dichiarato la HBO in un comunicato ufficiale. Stiamo indagando per capire come siano andate le cose”. 

Il sistema in uso per risalire a chi diffonde contenuti in rete è il cosiddetto watermaking digitale che consiste nel nascondere alcune informazioni identificative all’interno di un film o di un programma televisivo in anteprima e possono essere usate come le impronte digitali per risalire alla fonte della falla. Ma i pirati che trattano questi tipi di video sono comunque diventati molto abili nel tenere traccia dei watermark e riescono a liberarsene prima di mettere i file online. Negli episodi incriminati di Game of Thrones su ciascun fotogramma è visibile un rettangolo grigio, forse usato per mascherare la fonte del video.

Game of Thrones & la pirateria digitale

Il secondo episodio pirata della quarta stagione di Game of Thrones entrerà nella storia: in un giorno è stato scaricato da 1,5 milioni di persone.

got1

 

Oramai è assodato la pirateria fa parte della cultura popolare mondiale. Non potrebbe essere altrimenti visto che 1,5 milioni di persone che l’altro ieri hanno scaricato via BitTorrent il secondo episodio della quarta stagione di Game of Thrones andato in onda su HBO domenica.

Chi vuole tentare di curare il male è arrivato troppo tardi. Fermo restando il fatto che sarebbe corretto separare il mercato a scopo di lucro dal comportamento diffuso ormai endemico. Per altro oggi i padri, cresciuti con Napster, l’hanno già trasmesso ai figli. E considerata la natura virale degli usi e costumi digitali ormai pure i nonni scaricano qualcosa da Internet.

Via ║ Tom’s Hardware

Serie Tv: “Boardwalk Empire”

« Atlantic City, 1920. When alcohol was outlawed, outlaws became kings. »

Boardwalk Empire è una nuova serie televisiva di 12 puntate mandato in onda dall’americana HBO a partire dal 19.09.2010 ideata da Terence Winter (lo stesso sceneggiatore dei Soprano) che si è ispirato al romanzo Boardwalk Empire: The Birth, High Times, and Corruption of Atlantic City di Nelson Johnson. Prodotta insieme a Martin Scorsese e a Mark Wahlberg è praticamente l’evento televisivo della stagione televisiva 2010-2011 appena iniziata.

Come ormai è abitudine quando la televisione viene fatta dai grandi del cinema questa serie televisiva che racconta il boom di Atlantic City durante il Proibizionismo, non si è badato a spese (si parla di un investimento di 50 milioni di dollari per arrivare a realizzare la puntata pilota appena andata in onda) con registi (la prima puntata è diretta dallo stesso Scorsese) e attori di primo piano (su tutti Steve Buscemi e Michael Pitt).

Trama: Atlantic City, 1920. La serie inizia proprio con la sera del 15 gennaio con entrata in vigore del Volstead Act con il quale negli Stati Uniti venne sancito il bando sulla fabbricazione, smercio e trasporto di alcool. Enoch “Nucky” Thompson (Steve Buscemi),  politico corrotto, ordisce un piano per Continua a leggere

Serie Tv: “The Pacific”

The Pacific è una miniserie televisiva di 10 puntate incentrata sulla seconda guerra mondiale prodotta da Steven SpielbergTom Hanks con un budget di oltre 150 milioni di dollari. La serie, girata in Australia, anche se legata a Band of Brothers, ha una storia totalmente distaccata dalla precedente miniserie, sebbene anche in questo caso per la regia ci si è affidati ad una vera e propria equipe di director, che si sono alternati di episodio in episodio, infatti mentre Band of Brothers era incentrata sugli avvenimenti dello scenario europeo della guerra, la nuova serie sarà incentrata sugli avvenimenti dello scenario del Pacifico.

La serie viene trasmessa in prima visione negli Stati Uniti dal canale via cavo HBO dal 14 marzo 2010, mentre in Italia sarà trasmessa da SKY Cinema 1 a partire dal 9 maggio 2010.

Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: