Sincronizziamo Goolge calendar con il cellulare

Utilizzando il tool Google Sync è possibile sincronizzare il calendario di Google con quello del nostro smartphone e viceversa.

Per chi utilizza Google Calendar e possiede un Blackberry (ma il tool è compatibile anche con  iPhone, Symbian e Windows Mobile) è possibile far dialogare lo smartphone direttamente con Google in maniera tale da sincronizzare gli appuntamenti utilizzando un tool fornito gratuitamente dai ragazzi di Mountain View che si chiama Google Sync.

Una volta installato Google Sync sullo smartphone è possibile sincronizzarlo con Gmail, con i contatti, con il calendario, ecc…, ma oggi noi ci concentreremo sulla sincronizzazione degli appuntamenti. Questa funzione utilizzata insieme a Thunderbird come proposto in un nostro precedente articolo, permette di avere sul proprio PC e sullo smartphone e su internet la nostra agenda sempre sincronizzata.

Istruzioni per la configurazione di Google Sync: Continua a leggere

Mozilla Thunderbird, Lightning e Google Calendar

Impariamo a integrare un calendario in Thunderbird e sincronizzarlo con Google Calendar

Thunderbird di Mozilla Foundation è un buon client di posta elettronica e news reader in circolazione, sicuramente tra quelli Open Source multipiattaforma, il migliore.

Dal 2004 quando è stato rilasciato per la prima volta  Thunderbird ha riscosso sempre più successo divenendo in poco tempo il principale concorrente di Outlook di Microsoft.

Diverse le funzionalità presenti nella versione corrente del programma (3.1.4 rilasciata il 16 settembre 2010) localizzato in italiano:

  • procedura guidata per la creazione di un account di posta: tutto ciò occorre sapere sono il tuo indirizzo di posta e la password: la procedura guidata interrogherà il nostro database e individuerà le impostazioni corrette;
  • Filtro baynesiano anti-spam: una potente forma di filtraggio dello spam sulla base del contenuto dei messaggi;
  • rubrica a portata di clic: si può aggiungere un contatto alla rubrica semplicemente facendo clic sulla stella presente nel messaggio ricevuto;
  • segnalazione allegati mancanti: con la verifica della presenza della parola allegato (e altri elementi come le estensioni dei file) nel corpo del messaggio, prima di procedere con l’invio, ci viene ricordato di inserire un allegato;
  • registro attività: si tiene traccia di tutte le comunicazioni avvenute tra il client e il server di posta;
  • barra degli strumenti Filtro rapido: consente di filtrare le e-mail più velocemente. Inizia a digitare nel campo di ricerca e i risultati verranno visualizzati immediatamente.

Come tutti i programmi ha però il suo tallone di Achille: in Thunderbird non è infatti presente il calendario per gestire e organizzare la propria agenda. Gli sviluppatori della Mozilla Foundation hanno scelto di gestire il calendario con un’applicazione apposita che si chiama Sunbird. Ma se non volete rinunciare alla possibilità di gestire la vostra agenda dentro Thunderbird c’è la soluzione. Continua a leggere

Finalmente è arrivato GMAIL LAB in italiano

gmailDa qualche ora gli amici di GOOGLE hanno rilasciato le funzioni LAB di GMAIL in italiano. E’ dunque possibile usufruire delle numerose nuove futures messe a disposizione da GMAIL LAB senza essere costretti a scegliere l’inglese come lingua della webmail.

E’ sicuramente un must per tutti coloro che usano l’account email gratuito messo a disposizione da GOOGLE: per attivarlo occorre andare nelle IMPOSTAZIONI e scegliere nell’elenco LABS (la penultima voce) spuntare le voci che interessano. labs_iconUna volta salvate le modifiche nel menù in alto di gmail comparirà una simpatica nuova icona a forma di provetta che testimonierà l’avvenuta attivazione delle nuove funzioni.

CITTADINO IMPERFETTO ha attivato immediatamente 7 voci: Pulsante Segna come Già letto, Annulla invio, Foto nella chat, Chat a destra, Risposte predefinite, Gadget Google Calendar, Gadget Google Documenti, ma ce ne sono davvero tante altre.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: