Uova tedesche alla diossina: ecco come riconoscerle

E’ di questi giorni la notizia delle uova tedesche contaminate dalla diossina presente nei mangimi degli animali. Secondo il ministro della salute, Ferruccio Fazio, in Italia sarebbe arrivata una quantità limitata di uova importate dalla Germania riconoscibili dall’etichettatura impressa su ciascun uovo.

Le uova incriminate riportano la sigla DE ovvero Germania al posto di IT che sta ovviamento per Italia. Se le avete nel frigorifero gettatele nella spazzatura, se le trovate sul banco del supermercato lasciatele lì.

E’ pure spuntata l’immancabile apps per iPhone in grado diindividuare le uova alla diossina. Un programmatore tedesco ha messo a punto Barcoo un’applicazione che leggendo il codice delle uova e collegandosi a una banca dati di Amburgo (dove sono registrati tutti i lotti a rischio) è in grado di riconoscere le uova potenzialmente inquinate dalla diossina.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: