Gelato alle fragole

Buono il gelato fatto in casa.
Alla fine ci sono cascato anch’io. Sempre alla ricerca di ricreare in casa e con ingredienti genuini ciò che gusto fuori casa non potevo non cimentarmi a realizzare il gelato, uno dei prodotti artigianali più apprezzati che ci sia.
Munirsi di gelatiera è stato il primo e più semplice passo. Trovare una ricetta che mi soddisfacesse è stato un altro paio di maniche. Tra pastorizzazione, maturazione, mantecatura ecc… la costanza infine mi ha premiato e dopo qualche disastroso esperimento ecco pronto a fare dell’ottimo gelato alle fragole (da base bianca).

Ingredienti (3 persone):
150g latte intero
150g fragole
100g panna fresca
75g zucchero semolato
1g neutro (farina di semi di carrube)

Procedimento:
In un pentolino mettete a scaldare il latte facendovi sciogliere tutto lo zucchero. Raggiungere la temperatura di 85° (un po’ prima che bolle) e quindi togliere dal fuoco. Adesso unite la panna mescolando lentamente con una frusta.

Lavate le fragole e frullatele nel mixer. Con un colino eliminate dal composto i semini che potrebbero poi dare problemi.

Versate la frutta e il latte dolce nel bicchiere del mixer, quindi unite il neutro che farà da addensante ed eviterà il formarsi dei fastidiosissimi cristalli di ghiaccio: un grammo corrisponde a un cucchiaino da caffè scarso (evitate di esagerare altrimenti rischierete di ritrovarvi un gelato piuttosto gommoso). Frullate per bene cercando di evitare il formarsi della schiuma.

Lasciate a riposare in frigo il composto per almeno due ore, quindi versare nella gelatiera.

Nel giro di 20-30 minuti il gelato verrà mantecato e sarà pronto da gustare. Ottimo servito con panna montata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: