[Serie Tv] The Shannara Chronicles

MV5BMTkxNjEwOTY4M15BMl5BanBnXkFtZTgwNTA2ODk0NzE@._V1_SX214_AL_The Shannara Chronicles è una serie televisiva americana di genere fantasy realizzata per il network MTV.

Girata in Nuova Zelanda, che come abbiamo imparato con la saga de Il Signore degli Anelli è diventa la scenografia fantasy per eccellenza, dietro a questo progetto ci sono Alfred Gough e Miles Millar (entrambi creatori di Smallville), ma vanta soprattutto la collaborazione con lo scrittore Terry Brooks dai cui romanzi (sopratutto dal 2° volume della saga di Shannara intitolato “Le pietre magiche di Shannara” del 1982) è tratta la trama della serie.

I protagonisti sono gli attori classe 1991, Poppy Gabriella Drayton (Downton Abbey) britannica e l’americano Austin Robert Butler (Nickelodeon Zoey 101) affiancati dal più stagionato neozelandese Manu Bennett (lo Slade WIlson di Arrow) e dalla più giovane attrice spagnola Ivana Baquero.

2000px-MTV_Logo_2010.svgPer la prima serie sono stati realizzati 10 episodi. La premiere è andata in onda con i primi due episodi il 5 gennaio 2016. In Italia verrà trasmessa da Sky Atlantic, canale pay di Sky Italia, dal 15 gennaio 2016. Ma per gli appassionati telespettatori italiani i primi tre episodi sono già disponibili tramite i consueti canali di download e i sottotitoli di ITASA.


71031-shannara-chroniclesPLOT: 

Ambientata in un mondo post-apocalittico centinaia di anni dopo gli sconvolgimenti che hanno portato alla distruzione della vecchia civiltà, la serie segue le avventure della principessa elfa Amberle Elessedil, del giovane mezz’elfo Wil Ohmsford discendente dei Shannara e della nomade Eretria.

I tre guidati dal druido Allanon si imbarcano nell’impresa di salvare Eterea, l’antico albero nato dalla magia che è in grado di tenere in esilio i malvagi Demoni e quindi proteggere le Quattro Terre dall’esercito demoniaco.Shannara-5

Istantanea_2016-01-09_20-03-42


MV5BMTA2NDU1OTY2NDZeQTJeQWpwZ15BbWU4MDg4ODUwOTYx._V1_UY317_CR8,0,214,317_AL_CAST:

  • Poppy Drayton è Amberle Elessedil, principessa del regno degli Elfi, prima donna riuscita a far parte degli Eletti i protettori del sacro albero;
  • Austin Butler è Wil Ohmsford, figlio di Shea Ohmsford e discendente del primo re Shannara. Per metà elfo e metà umano, nelle sue vene scorre il potere della magia capace di usare le pietre magiche;MV5BMjI2MDcwODc2NV5BMl5BanBnXkFtZTcwOTg2NzcwOQ@@._V1_UY317_CR11,0,214,317_AL_
  • Ivana Baquero è Eretria una nomade “rover” abile ladra e “figlia” di Cephelo;
  • Manu Bennett è Allanon, ultimo druido di Paranor si è risvegliato da un lungo sonno magico sentendo il pericolo che incombe sui Quattro Regni;
  • John Rhys-Davies è Eventine Elessedil, re degli Elfi e nonno di Amberle. Da giovane ha combattuto a fianco del druido Allanon;MV5BMTEwNzI0OTMyNDheQTJeQWpwZ15BbWU4MDAyNjUwMDQx._V1_UY317_CR13,0,214,317_AL_
  • Aaron Jakubenko è Ander Elessedil, figlio del Re Eventine e zio di Amberle, vorrebbe che il padre abdicasse per prendere posto sul trono del Regno degli Elfi;
  • Daniel MacPherson è Arion Elessedil, figlio del Re Eventine, zio e confidente della principessa Amberle;
  • Emilia Burns è il Comandante Tilton dell’esercito elfico, segretamente innamorata di Ander;
  • MV5BMTAzMTY2ODY0ODVeQTJeQWpwZ15BbWU4MDM3MjY5MzAx._V1_UY317_CR8,0,214,317_AL_James Remar è Cephelo un importante capoclan rover, nomadi dediti a compiere scorrerie e furti. Essendo a conoscenza della leggenda degli Shannara vuole mettere le mani sul potere delle pietre magiche;
  • Brooke Williams è Catania, un’elfo amica e confidente della principessa Amberle;
  • Marcus Vanco è Bandon, un elfo salvato da Amberle con poteri di preveggenza.

TRAILER:


LA MIA RECENSIONE:

Chi come me è cresciuto leggendo i romanzi di Terry Brooks non potrà che essere soddisfatto del lavoro compiuto e degli sforzi della produzione, dei registi e sceneggiatori e degli attori tutti per portare sullo schermo lo spirito e la visione fantasy del mondo delle Quattro Terre: davvero tanta cura nelle scenografie e negli effetti speciali.

MTV & Co. non hanno lesinato nei mezzi senza cadere nella trappola della CGI e si vede: il mondo post-apocalittico è reso molto bene, con gli scorci della natura neozelandese che si riprendono le antiche rovine della civiltà, i demoni sono demoni e non figurine da tre soldi incollati sulla pellicola. La magia, passatemi il termine, è plausibile, merito dei soldi spesi negli effetti speciali. Il trucco e parrucco è all’altezza delle produzioni hollywoodiane anche se in qualche primo piano ho intravisto delle pecche nell’attaccatura delle orecchie degli elfi, ma sono finezze più che perdonabili.

La trama non si discute è solida e si nota il tocco dell’autore che è stato in grado di indirizzare saggiamente gli sceneggiatori che sono riusciti nel loro intento: ci sono cose che ovviamente si discostano dal cartaceo, ma bisogna capire prima di gridare allo scandalo che ci sono cose che “reggono” la carta e altra cosa è lo schermo del televisore, quindi è giusto che vi siano degli adattamenti che rendano il prodotto comunque soddisfacente. Cmq la storia originale me la ricordo vagamente avendola letta un bel po’ di tempo fa. Forse il target del network ha fatto sì che fosse confezionato un prodotto un po’ troppo teen fantasy.

Bravi gli attori, qualcuno più di altri. Stupefatto dalla prova di Manu Bennet capace di rendere un druido Allanon di tutto rispetto.

Visti i primi tre episodi non vedo l’ora di gustarmi il resto della stagione, pregando in ginocchio il network di proseguire nel progetto con una seconda stagione. L’accoglienza del pubblico americano non è stata eccelsa, ma in linea con altre produzioni del network. Chi non ha mai letto Terry Brooks non potrà fare a meno di farsi venire la voglia di leggersi qualcosa dei 27 volumi che ad oggi compongono la Saga di Shannara e questo è solo un bene.

Forse è la colonna sonora quella dove si è risparmiato qualcosina, ma nel complesso The Shannara Chronicles è una serie davvero godibile, non esente da difetti, ma comunque all’altezza delle mie aspettative e, mi voglio sbilanciare, forse anche in grado di competere con produzioni più grandi e blasonate.


Istantanea_2016-01-09_20-21-59

Istantanea_2016-01-09_20-23-21

Istantanea_2016-01-09_20-22-46

Istantanea_2016-01-09_20-23-39

Sintel, il nuovo film realizzato con Blender

Ne avevamo dato notizia nei mesi scorsi Infine la Durian Open Movie Project ce l’ha fatta e il loro corto SINTEL completamente realizzato con Blender, il noto programma Open Source di grafica & animazione 3D è stato pubblicato online.

Il corto presentato ufficialmente al Netherlands Film Festival dura 14 minuti e sebbene la storia è abbastanza scontata è nel complesso un lavoro ben riuscito.

Sintel, il nuovo film realizzato con Blender

Dopo i precedenti Elephants DreamBig Buck Bunny ecco arrivare un nuovo film d’animazione realizzato con Blender, il noto programma Open Source di grafica & animazione 3D.

Per ora è stato rilasciato il trailer di Sintel che è ambientato in un’atmosfera fantasy, mentre sul sito troverete la galleria ed anche la possibilità di scaricare il filmato in vari formati.

Via | Blender

VIVA LA FANTASY

 

image_bookphp3Come è citato sul retro della copertina “se non hai mai letto Terry Brooks non ha mai letto fantasy”. 

Mi ricordo quando da adolescente mi sono avvicinato per caso a Shannara. Preso dall’enfasi mi sono divorato in qualche mese tutta la collana perdendomi anche io nelle foreste inseguito da nani ed elfi. Devo dire con un pizzico di vergogna che senza Brooks non avrei mai letto Tolkien. Esatto prendete quest’ultimo, toglietegli la verbosità delle descrizioni dei paesaggi, lasciate le mitologia e le missioni senza fine ed otterrete Brooks. Scherzi a parte, si tratta di un bel libro d’evasione”. comunque il solito inseguimento buoni-cattivi-buoni, la solita missione impossibile=ricerca disperata di un qualsiasi oggetto. Da leggere se non si ha niente di meglio da fare.

Gli Elfi di Cintra – La Genesi di Shannara – Vol. 2

Di Terry BrooksRiccardo Valla (Traduttore)

 

Altri 360 Pages
Edizione: 1
codice ISBN-10: 8804571721
codice ISBN-13: 9788804571728
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: Sep 01, 2007

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: