E’ disponibile una nuova versione di PEERBLOCK (ver. 1.00.r181)

peerblockE’ da quasi due mesi che PEERBLOCK veglia sul nostro traffico P2P (vedi post precedente). La notizia è che lo sviluppo di questo utilissimo software è proseguito alacremente e, da qualche giorno, il team capitanato da Mark Bulas (MarkSide) ha sfornato una nuova release (ver. 1.00.r181) disponibile per il download sia nella versione installabile che in una comoda versione portable. Ricordiamo che PEERBLOCK gira bene su tutti i S.O. WINDOWS dal datato 2000/NT al più recente SEVEN sia a 32 che a 64bit. Continua a leggere

PEERBLOCK: PeerGuardian2 si rinnova e cambia nome

peerblockIl CITTADINO IMPERFETTO aveva già parlato in un precedente post di quanto è importante proteggere il proprio PC durante le sessioni di P2P e vi aveva consigliato di utilizzare PeerGuardian2, un programma  che appoggiandosi a un sistema di black-list ha il compito di bloccare le intrusioni di istituzioni, imprese e organizzazioni segnalate per attività anti-p2p.

La cattiva notizia è che è già da un po’ di tempo che il progetto PeerGuardian era fermo e non si avevano notizie di upgrade, la buona notizia è che un gruppo dei programmatori lo ha ripreso e ha creato una nuova versione chiamandola PEERBLOCK (adesso alla ver. 0.9.2 – freeware). Il funzionamento è identico al precedente, la configurazione è alla portata di tutti, supporta tutti i S.O. WINDOWS (32&64-bit) e, grazie al semplice wizard, è compatibile anche con Windows 7. Continua a leggere

PEERGUARDIAN 2: P2P senza rischi

peerguardian-2Sul lato della sicurezza in rete coloro che usano il TORRENT (con UTORRENT, BITTORRENT o simili) o la rete EDONKEY/KAD (con EDONKEY o più facilmente con EMULE) si possono dividere in due categorie: quelli che non prendono precauzioni e quelli che invece lo fanno (anche a livelli paranoici).

Ci sono coloro i quali “aprono” tutte le porte per avere un ID alto o per torrentare meglio, mentre altri seguono con trepidazione ogni byte scaricato e/o uplodato.
Per stare tranquillo io mi sono sempre affidato a quello che in rete ormai è riconosciuto il miglior programma per bloccare le visite dei malintenzionati: PEERGUARDIAN 2.

Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: