Renzo Bossi a Le Invasioni Barbariche

Eravamo curiosi di vedere come si sarebbe comportato in televisione il delfino (ops, la trota) dell’on. Umberto Bossi. Mediaticamente si tratta di un personaggio molto chiacchierato e sbeffeggiato, e non è cosa di tutti i giorni poter avere l’occasione di vederne un’intervista.

Chez Daria Bignardi su La7 quale primo ospite della prima puntata de Le invasioni Barbariche reloaded, Renzo Bossi si è mostrato quello che in realtà è: un giovanotto di ventidue anni che guadagna diecimila al mese come consigliere regionale, con le idee offuscate dal partito, il cui amore filiale non si discute, ma che purtroppo rappresenta pienamente ciò che proprio la Lega Nord condanna, purtroppo solo a parole.

Va dato merito al Renzo di non essere stato bravo a non abboccare all’amo della maliziosa Bignardi, nemmeno quando gli è stato donato un bel tricolore…

Parte 1/3:

Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: