In attesa di mettere le mani sul Chromebook

I ragazzi di Mountain View l’hanno presentato ufficialmente durante il Google I/O, l’appuntamento annuale che presso il Moscone Center di San Francisco dove i vertici di Google e gli sviluppatori fanno il punto sulle future tecnologie della rete.

L’idea del Chromebook è rivoluzionaria: un computer con l’OS di Google per vivere l’esperienza di lavorare connessi con il cloud. L’hardware non interessa più di tanto se non per la durata delle batterie (6/8 ore) e un disco allo stato solido (niente lettore cd), il tutto per permettere l’accensione del computer in meno di 8 secondi. Sarà possibile usare il Chromebook anche offline, ma ciò che importa è essere collegati alla rete per navigare e di lavorare con gli strumenti che Google mette a disposizione nel proprio cloud, per questo motivo è previsto il collegamento Wifi, ma anche via 3G.

Dopo i test con i fortunati che hanno potuto provare il cr-48 (il notebook di test montante le beta release di Chrome OS), l’annuncio è che a partire dal 15 giugno sarà possibile acquistare negli Stati Uniti, ma in contemporanea anche in Europa (per l’Italia si parla della catena online PIXMANIA) , i Chromebook targati Samsung e Acer.

Cr-48, presentato il primo netbook con Chrome OS

Mentre scriviamo questo articolo stiamo assistendo in diretta alla conferenza stampa di presentazione di Chrome OS a San Francisco. Il nuovo e forse rivoluzionario sistema operativo dei ragazzi di Mountain View sarà presto disponibile montato sui netbook che Acer, Intel e Samsung inizieranno a commercializzare a partire dalle prima metà del 2011.

 

Punti di forza di Chrome OS sono:

  • Risveglio dalla modalità sleep in un 1 secondo;
  • Sincronizzazione immediata;
  • Modalità offline, il lavoro si salva in cache e si sincronizza in automatico alla riconnessione;
  • Giochi anche offline;
  • Possibilità di installare applicazioni;
  • Multiaccount;
  • Cloud printing (non si installano stampanti e driver, ma si potrà stampare ovunque)
  • App Web Store;
  • Modalità guest: non si salva la cronologia.

E’ stato anche presentato il primo netbook Chrome OS che sarà distribuito in poche unità ai partecipanti del test drive (pilot-program) promosso da Google Continua a leggere

Chrome OS verrà presentato il 7 dicembre a San Francisco

Sono in molti in attesa ormai da mesi del lancio ufficiale di Google Chrome OS, il nuovo sistema operativo dei ragazzi di Mountain View dedicato ai netbook. La notizia, secondo quanto riportato dal sito engadget.com, è che Google sta distribuendo inviti per il 7 dicembre per un evento Chrome che si terrà a San Francisco.

Non ci sono ancora i dettagli, ma ci sono ottime possibilità che venga presentato il nuovo netbook con Chrome OS a bordo.

E’ in arrivo Google Editions

Secondo il Wall Street Journal i ragazzi di Mountain View sono finalmente pronti a lanciare il loro bookstore, ovvero negozio di libri e riviste sottoforma di ebook. Il nuovo servizio di Google dovrebbe vedere la luce verso la fine del 2010 per gli Stati Uniti e a primavera per l’Europa e il resto del mondo.

Google Editions è un progetto che promette di scalzare il re del settore ossia Amazon offrendo milioni di titoli in tutti i formati, di tutte le epoche e lingue sia a pagamento, ma anche gratis. La piattaforma dovrebbe poter interagire con tutti i device, dai pc, ai notebook, dagli smartphone (con Android) ai futuri netbook carrozzati Chrome OS.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: