Calendario dell’avvento: 12 dicembre

12 dicembre

Non c’è dubbio che le feste vanno santificate a dovere con la loro dose di leccornie la cui degustazione comincia ahimè ben prima della festa vera e propria.

Ogni regione ha le sue specialità e in ogni famiglia ha le sue tradizioni.

In casa mia in questi giorni aleggia un delizioso profumo di pasticceria che mi riporta indietro nel tempo quando da bambino credevo in un mondo migliore.

Magie del Natale.biscotti zenzero e cannella


Ricetta biscotti allo zenzero e cannella

ingredienti biscotti ingredienti glassaPreparazione:
# Setacciate la farina con un cucchiaino di zenzero e un cucchiaino di cannella.
# Unite la farina speziata allo zucchero, ai tuorli e al burro a temperatura ambiente tagliato a cubetti fino ad ottenere una consistenza granulosa.
# Se la consistenza non dovesse soddisfarvi aiutatevi con un paio di cucciai di latte.
# Formate una palla e lasciatela riposare per circa 30 minuti in frigorifero.
# Stendete la pasta con un mattarello. Formate i biscotti della forma che più vi aggrada (meglio con le formine taglia-biscotti) e appoggiateli su una teglia da forno foderata di carta forno.
# Infornate i biscotti per circa 12/14 minuti a 180 °C. Il tempo di cottura dipende molto dallo spessore dei biscotti.
# Sfornate e lasciate raffreddare.
# Mescolate lo zucchero a velo con 1/2 cucchiaino di succo di limone e 1/2 cucchiaino di acqua, quindi coloratela del colore prescelto.
# Mettete la glassa in un conetto di carta forno e decorate a piacere.

Ricetta Cheesecake chocolate

Il Cheesecake è una torta fredda composta da una base di biscotto su cui poggia un alto strato di formaggio fresco cremoso zuccherato unito a diversi ingredienti (frutta fresca, frutta candita, cioccolato, ecc…).

Esistono diversi stili a seconda dei paesi: negli Stati Uniti si utilizza la crema di formaggio (Philadelphia), in Italia viene adoperata la ricotta, mentre in Germania e in Polonia si usa il formaggio Quark (formaggio acido).

Famosa in tutto il mondo è la New York Cheesecake che si prepara con la crema di formaggio e si guarnisce con fragole e panna acida (sour cream, in americano).

Il formaggio fresco pastorizzato chiamato Philadelphia nasce nel 1872 per intuizione del lattaio americano  James L. Kraft mentre cercava di ricreare il formaggio francese Neufchatel.

Ricetta Cheesecake chocolate

Tempo: 25 ‘ (+ 45’ cottura)
Difficoltà: ♥♥  (facile)

Ingredienti: – 250g. biscotti secchi tipo Oro Saiwa – 150g. burro – 480g. crema di formaggio tipo Philadelphia – 100g. cioccolato fondente – 150g. zucchero semolato – 10g. maizena – 3 uova intere – aroma vanillina – cannella – sale.

Preparazione base: Tritate i biscotti nel frullatore. Versateci sopra il burro sciolto a bagnomaria e impastate. Aggiungete la cannella e un pizzico di sale. Ungete di burro uno stampo, e ricoprire lo stampo (sia il fondo che le pareti) con carta forno. Stendete il composto compattandolo per formare la base del Cheesecake e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Preparazione crema: Aiutati da uno sbattitore elettrico impastate insieme il formaggio, la maizena, lo zucchero e un cucchiaino d’essenza di vaniglia. Aggiungete i tuorli d’uovo uno per volta. Montate a neve gli albumi e mescolateli delicatamente all’impasto. Fondete il cioccolato a bagno maria.

Cottura: Versate il composto sulla base di biscotti e livellatelo con l’aiuto di una spatola. Guarnite con il cioccolato fuso aiutandovi con una forchetta per marezzare l’impasto. Cuocete in forno ben caldo a 180 gradi per 45 minuti. Lasciate raffreddare.

Accorgimenti: Dopo 30 minuti cottura controllate il Cheesecake: se vi sembra che si stia scurendo troppo copritelo con un foglio di carta d’alluminio e completate la cottura. Attenzione a non aprire il forno prima di 30 minuti altrimenti rischiate di fare ammosciare il dolce.

.

Insalata di Tarassaco (cicorietta)

Le foglie di tarassaco costituiscono una popolare insalata primaverile. Hanno un gradevolissimo sapore amaro aromatico e si mangiano sia cotte che crude da tempi immemorabili.

Con l’introduzione della ricerca sulle vitamine, si sono trovate in queste piante primaverili abbondanti vitamine, in particolare vitamina C, e si è quindi ritenuta più fondata la loro azione terapeutica.

Comunque il tarassaco è un esempio tipico di come una pianta officinale non possa essere caratterizzata solo da un principio attivo: solo la somma di un grande numero di principi diversi determina la vera e propria azione specifica. Così nel tarassaco si sono trovate, accanto alle già note sostanze amare e vitaminiche, anche delle sostanze ad azione enzimatica che stimolano l’attività delle grandi ghiandole, soprattutto fegato e reni.

Vino Consigliato : Abbinamento Sconsigliato

Tempo preparazione: 25′

.

Ingredienti per 4 persone :

  • 350 g di tarassaco (o soffione)
  • 2 uova
  • 50g. pancetta
  • maggiorana
  • cannella
  • vino bianco
  • formaggio grattugiato
  • concentrato pomodoro
  • aceto di mele
  • 1 cucchiaio di fecola
  • 4 cucchiai di olio d’oliva
  • sale

Ricetta : Continua a leggere

Frittelle di ricotta

E’ arrivato il carnevale. Giusto in tempo per preparare una ricetta facile facile, ma gustosissima…

Ingredienti x 5 persone:

  • 200g. ricotta di mucca
  • 100g. zucchero semolato
  • 50g. farina bianca
  • 50g. fecola di patate
  • 2 uova intere
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • cannella
  • sale
  • succo di limone
  • olio di semi

Ricetta: Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: