Cagliari-Inter 1-1

Cagliari-Inter

A Trieste finisce 1-1 dopo una partita giocata più dall’Inter che dai rossoblu’ del Cagliari. A fermare i nerazzurri alla scalata alla vetta della classifica ci hanno pensato il campo pesante e lo strepitoso portiere cagliaritano Agazzi che ha parato di tutto e di più. Comunque solo nel secondo tempo Icardi su cross di Nagatomo si ritrova solo davanti alla porta e porta in vantaggio i nerazzurri L’illusione della vittoria per l’Inter dura giusto una manciata di minuti, poi Nainggolan, prova la botta dai trenta metri, Rolando la devia e Handanovic non può nulla. Mazzarri cerca di mettere riparo togliendo un difensore (Ranocchia) e concedendo gli ultimi minuti al principe Milito, ma non basta. Le occasioni arrivano, nel cuore dell’area, ma non il gol, lasciando gli interisti a recriminare per i 2 punti buttati.

cagliari-inter

Cagliari-Inter 2-0

cagliari-inter

Cagliari-Inter 2-2

Inter frenata (2-2): addio al terzo posto e alla Champions League. Nerazzurri due volte in svantaggio. Rimonta firmata da Milito e Cambiasso. Niente bis per Stramaccioni che ha confermato il tridente Zarate-Milito-Forlan e lancia dal primo minuto Guarin a centrocampo. Ma quando finisce questo campionato?

 

Cagliari-Inter 0-1

Inter, ci pensa sempre Eto’o, Cagliari battuto da una magia

Il camerunense Eto’o risponde ai cori razzisti al Sant’Elia con una prestazione eccezionale e il gol che chiude la partita. Il Cagliari sembra ben disposto in campo, ma contro i nerazzurri, non c’è ne per nessuno!!!

Continua a leggere

In attesa di… Cagliari-Inter

Domani torna il calcio proponendo la 7a giornata di campionato. Alle 12:30 allo stadio “Sant’Elia” di Cagliari l’Inter di Rafa Benitez incontrerà la squadra di casa.

Veniamo da una settimana in cui si è parlato molto di calcio, ma poco di sport. Finalmente potremo vedere giocatori impegnati a giocare dietro al pallone, con tutti noi a guardarli mentre stoppano, dribblano, scodellano, tirano e segnano. Speriamo solo che i nostri tifosi siano all’altezza di uno degli spettacoli più belli del mondo.

A mezzogiorno e mezzo potremo goderci i nerazzurri sul campo del Cagliari. Rientrando dallo stop per gli impegni di nazionale si tratta di una partita importante: occorre confermare i progressi raggiunti sinora. Per l’Inter si tratta anche di una tappa di avvicinamento all’impegno di mercoledì contro il Tottenham valido per il primato nel girone A della Champion League.

Continua a leggere

Cagliari-Inter 1-2

cagliari-interPer la prima gara lontano dal ‘Meazza’ i nerazzurri volano a Cagliari e al “Sant’Elia” ottengono la terza vittoria consecutiva.

I sardi passano in vantaggio a un quarto d’ora dall’inizio del match grazie a un calcio di rigore trasformato da Jeda. Nella ripresa Dessena colpisce un palo, prima che il Principe dica la sua e cambi il match in 5 minuti.

Esteban Cambiasso torna tra i protagonisti in campo: a un mese e tre giorni dall’operazione al menisco, il centrocampista argentino è schierato da José Mourinho nell’undici titolare tra Zanetti e Stankovic. In difesa Samuel lascia il posto a Cordoba, mentre Chivu è sostituito da Davide Santon, Maicon e Lucio confermati. Julio Cesar tra i pali, Milito ed Eto’o davanti al trequartista Sneijder. Nessuna sorpresa per il Cagliari: confermato l’undici annunciato alla vigilia da Allegri.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: