Kindle Touch: è disponibile il firmware ver. 5.1.0

Dopo aver visto l’arrivo di Kindle Touch su Amazion Italia nella versione Wifi e Wifi+3G ecco arrivare un importante update del firmware che porta interessanti migliorie.

L’update per il Kindle Touch porta la firmware alla versione 5.1.0 il cui interessantissimo changelog prevede:

  1. supporto della lingua italiana,tedesco, francese, spagnolo e portoghese;
  2. miglioramente del Wifi (con funzionalità WPS);
  3. migliorata la condivisione su Facebook e Twitter;
  4. Kindle Format 8, migliora l’usabilità del Kindle Touch durante la lettura;
  5. modalità LANDSCAPE;
  6. Traduzione istantanea tramite Bing.

La pagina ufficiale di Amazon la trovate qui.
Il link diretto al download del firmware 5.1.0 lo trovate qui.

P.S.:  dopo l’upgrade finalmente riesco ad accedere senza problemi allo store italiano anche con il mio apparecchio acquistato negli Stati Uniti!!!

Google Chrome extensions: proviamo Context Search

Una delle features più interessanti dei browser di nuova generazione è sicuramente la possibilità di poter interagire con il testo selezionato di una pagina web. Anche chi usa Chrome sarà ormai abituato a utilizzare questo strumento di navigazione che ci permette di cercare con il motore di GOOGLE il testo selezionato. Continua a leggere

Un nuovo design per le ricerche di GOOGLE

I ragazzi di Mountain View ce la stanno mettendo tutta per limitare i danni rispetto ai nuovi concorrenti (Bing in primis). In questi giorni stanno testando un nuovo design della loro pagina di ricerca.

Se volete provare la nuova pagina come alcuni utenti fortunati utenti americani è sufficiente seguire questa procedura: Continua a leggere

BING & TWITTER: un bel passo avanti

bingSembra proprio che per ora Microsoft Bing stia lavorando bene. Secondo gli ultimi rilevamenti di StatCounter, il nuovo motore di ricerca ha conquistato negli Stati Uniti una share dell’8,23% – quasi un punto percentuale in più rispetto al vecchio Live Search. Google a giugno ha perso leggermente, passando dal 78,72% al 78,48%; Yahoo, invece, ha raggiunto l’11,04%.

Tra le innovazioni che più hanno colpito il CITTADINO IMPERFETTO è quella di indicizzare i messaggi di Twitter. Da mercoledì scorso, infatti, gli utenti hanno rilevato, fra i risultati di alcune query, i testi di noti blogger e celebrità online che fanno un  abbondante uso di Twitter. Si tratta ancora di “poche migliaia di persone, selezionate in relazione al numero di lettori e il volume di messaggi lasciati (tweets)” ma è indubbio che Microsoft ha deciso di proporli soprattutto per anticipare gli avversari e diventare sempre più appetibile.

BING è arrivato

bing

Bing: il motore di Microsoft

Continua a leggere

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: