Avira AntiVir Personal 10 SP2: come risolvere il problema dell’icona che mostra l’ombrello chiuso

Magari non ve ne siete nemmeno accorti ma in questi giorni AVIRA ha deciso di distribuire un corposo aggiornamento destinato agli utenti di AntiVir Personal.

Sono molte le novità in questo Service Pack 2: fondamentalmente sono state migliorate le abilità di riconoscimento ed eliminazione dei rootkit nonchè aggiornato il motore di scansione euristica e di analisi comportamentale.

Inoltre è ora possibile attivare la funzionalità WebGuard, finora appannaggio solo delle versioni a pagamento del software antivirus. Con WebGuard il sistema verrà protetto anche dalle vulnerabilità alle pagine web maligne bloccando i tentativi di installazione (automatica o meno) di elementi dannosi. Il problema è che per accedere a questa funzionalità occorre scaricare l’invadente toolbar di Ask.com  personalizzata per Avira e disponibile per Internet Explorer e Firefox. Comunque sono in molti coloro i quali stanno scegliendo di farne a meno (il Cittadino Imperfetto ad esempio piuttosto sceglie di fare a meno del modulo WebGuard).

Purtroppo non tutte le ciambelle riescono con il buco e dopo l’upgrade ci si potrebbe ritrovare nella traybar di windows l’inconfondibile icona di Avira con ombrello rosso “chiuso”. In questo caso trascinando il puntatore del mouse sopra l’icona di Avira, si leggerà l’etichetta “WebGuard: unknow” e aprendo la maschera dell’antivirus (Start AntiVir) il nuovo componente Online protection risulterà per qualche secondo Enabled per poi passare allo stato Disabled.

Niente paura ciò non significa che l’antivirus non funziona, ma è meglio darsi da fare per sistemare l’inconveniente.

Come suggerito da Avira stessa è sufficiente: Continua a leggere

Avira Antivir e i falsi positivi

I falsi positivi sono dei file che vengono riconosciuti come virus, ma che in realtà non lo sono. Questa problematica affligge tutti gli antivirus in circolazione: in realtà meglio un falso positivo scocciatore che un virus in più. Con Avira (che è decisamente superiore ad Avast), in caso di falso positivo, basta inserirlo nelle “eccezioni”!

Finalmente disponibile Avira AntiVir 10 …per il momento solo in lingua inglese e tedesca

L’altro ieri è stata finalmente rilasciata la versione definitiva di quello che a nostro parere e secondo le statistiche di Av Comparatives è il migliore programma antivirus free: Avira Antivir 10.  Sebbene non sia ancora disponibile la versione italiana (pare arriverà insieme alle altre versioni localizzate del programma solo il prossimo mese di maggio) abbiamo pensato bene di non attendere oltre e di provare subito il nuovo antivirus scaricandola dalla pagina ufficiale.

In effetti non vedevamo l’ora di provare la nuova funzionalità HIPS (Avira AntiVir ProActive, per la protezione proattiva) e testare la veridicità sull’incremento delle prestazioni (velocità di scansione aumentata pare del 20%) . Continua a leggere

Avira Antivir, come disabilitare la visualizzazione pubblicitaria dopo l’aggiornamento – Geekissimo

aviraE’ probabilmente questa la cosa più stressante per tutti gli utenti dell’ottimo Avira AntiVir. Al termine di ogni aggiornamento effettuato, viene automaticamente mostrata una sgargiante finestra piena zeppa di pubblicità, decisamente non piacevole, soprattutto quando si sta guardando un filmato o si sta eseguendo una qualsiasi applicazione a schermo intero e quest’ultima viene bruscamente sovrastata dai pop-up.

Ed allora ecco una facilissima procedura che funziona su tutti i S.O. Windows (tranne le versioni Home) per disabilitare le pubblicità di AntiVir (ver. 9), nel caso montiate ancora l’obsoleta ver. 8 allora andate qui: Continua a leggere

AVIRA ANTIVIR: Disabilitare lo splash-screen all’avvio

aviraAltro indubbio elemento di fastidio (se pur lieve) nell’utilizzare Avira AntiVir come antivirus è sicuramente quello dello splash-screen all’avvio, vale a dire la comparsa ad ogni accensione del PC della finestrella con il logo del programma.

Come facilmente prevedibile, anche qui c’è un modo molto semplice per aggirare l’ostacolo:

Continua a leggere

Avira AntiVir – Disabilitare la pubblicità post-aggiornamento

aviraE’ probabilmente questa la cosa più stressante per tutti gli utenti dell’ottimo Avira AntiVir. Al termine di ogni aggiornamento effettuato, viene automaticamente mostrata una sgargiante finestra piena zeppa di pubblicità, decisamente non piacevole, soprattutto quando si sta guardando un filmato o si sta eseguendo una qualsiasi applicazione a schermo intero e quest’ultima viene bruscamente sovrastata dai pop-up.

Ed allora ecco una facilissima procedura per disabilitare le pubblicità di AntiVir: Continua a leggere

Cosa fare per rimuovere l’AVIRA ANTIVIR “ostinato”

Può capitare di voler cambiare il proprio antivirus, magari perchè si è letto una più favorevole recensione di un altro prodotto oppure perchè il programma non si è dimostrato all’altezza delle nostre aspettative. Il consiglio che il CITTADINO IMPERFETTO si sente di dare spassionatamente in questi casi è che prima di cambiare l’antivirus bisognerebbe cambiare le proprie abitudini. Se difatto non esiste l‘antivirus perfetto esistono comportamenti durante la navigazione o alla semplice gestione dei propri file che ci fanno diventare l’obiettivo perfetto per i malintenzionati. Comunque se si è proprio decisi cambiare l’antivirus l’impresa di disinstallarlo per sempre dalla nostra macchina può essere più ardua di quanto possiamo pensare e la semplice procedura lanciata dal pannello di controllo -> Installazione/Disintallazione applicazioni (Windows XP/ 2000) o -> Programmi e Applicazioni (Windows Vista) si rivela insufficiente.

avira

Per quanto riguarda i prodotti di SYMANTEC e di MCAFEE rimando ai post precedenti, mentre oggi voglio parlarvi di quando AVIRA ANTIVIR non ne vuole sapere di lasciare il nostro beneamato pc. Continua a leggere

Guida alla disinstallazione della suite antivirus MCAFEE precaricata

45639_sAcquistando un nuovo notebook si deve innanzitutto affrontare il problema degli innumerevoli software precaricati in bundle. Perlopiù inutili, se mantenuti, rischiano di rallentare le prestazioni del nostro nuovo giocattolo. A dir poco antipatici sono poi i programmi in “prova”: solitamente sono l’antivirus e l’onnipresente OFFICE di Microsoft che si lasciano assaggiare per 60 giorni prima di deciderne l’acquisto o la continuazione dell’abbonamento a pagamento.

Solitamente quando metto le mani su macchine nuove cerco immediatamente di eliminare tutti quei gadget inutili (esempio i giochini on-line di HP oppure le cosiddette utilities di ACER) sostituendoli con programmi freeware facilmente reperibili nel WEB e spesso migliori. mcafeeStessa cosa per l’ANTIVIRUS, piuttosto di posticipare l’evento preferisco disinstallare subito il MCAFEE o il SYMANTEC NORTON in prova e caricare l’AVIRA ANTIVIR che è gratuito e per l’uso domestico va più che bene magari associato con un programma contro i MALWARE&SPYWARE&ROOTKIT (come l’ottimoSpybot-S&D)e un FIREWALL software personale (tipo ZONE ALARM per intenderci). symantec

E’ meglio farlo subito sopratutto per non avere strascichi e difficoltà successivamente. E’ risaputo che gli antivirus sono piuttosto ostici da disinstallare. Prima di montare il nuovo antivirus è sempre meglio accertarsi di aver eliminato completamente ogni traccia del precedente software per non incorrere in malfunzionamenti dovuti all’incompatibilità dei diversi moduli residenti. Continua a leggere

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: