Attenzione SKY GO non è compatibile con Android 4.4.2 KitKat

Nexus-4-KitKatBrutte notizie per tutti coloro che utilizzano SkyGo sul proprio smartphone/tablet, infatti l’applicazione non funziona se sul device è installato Android 4.4.2 KitKat. Quindi se siete utilizzatori di questa App è meglio evitare per il momento di aggiornare all’ultima versione di Android, in attesa che Sky risolva i problemi di compatibilità.

Sebbene molti hanno atteso il rilascio di Android 4.4.2 KitKat per il proprio smartphone/tablet, ufficialmente rilasciato nel dicembre del 2013, ma reso disponibile dai vari brand (Samsung, Lc, Htc, ecc…) solo in queste ultime settimane, per chi vuole accedere allo streaming di Sky con l’App ufficiale SkyGo è meglio attendere a fare l’aggiornamento.

SkyGoItaliaUna politica, quella di Sky, che non tiene conto che il mondo delle App e quello degli  smartphone e dei tablet è in continua evoluzione, per non parlare che ci si attenderebbe maggiore correttezza nei confronti della clientela penalizzata pur pagando il servizio.

In molti hanno avuto l’amara sorpresa di non poter più utilizzare SkyGo una volta aggiornato il proprio smartphone/tablet e in rete sono molti gli appelli degli scontenti che chiedono una rapida soluzione del problema. Speriamo solo che venga presto risolto.


Aggiornamento: con la versione 1.6.1 SkyGo funziona anche su KitKat. 


 

Come scaricare file APK da Google Play

Mi è stato richiesto di installare una particolare App su di un tablet Android (Clempad Plus della Clementoni) che non ha accesso a Google Play, ma solo a un market alternativo che non disponeva in archivio dell’App che si voleva installare. Tempo fa mi era capitata la stessa situazione con un Kindle Fire per il quale mi era stato richiesto di installare un’App presente su Google Play e invece assente sul market di Amazon.

APK_downloader

Le App di Android vengono distribuite nel formato APK. Il problema è che Google Play non permette solo di scaricare il file APK ma si occupa del download, dell’installazione e infine della rimozione del file occupandosi direttamente dell’intera procedura di download. Un bel problema per chi ha bisogno del file APK per trasferirlo e poi installarlo su di un altro device.

Sulla rete ho trovato un servizio online che Continua a leggere

E’ disponibile un aggiornamento (ver. 2.25) della nostra App gratuita per Android

CittadinoImperfetto_APP_AndroidE’ disponibile da oggi un’ulteriore aggiornamento (sono stati risolti alcuni bug che ci avete segnalato) dell’App gratuita del blog del CITTADINO IMPERFETTO che permette ai lettori di non perdere gli aggiornamenti del nostro blog sullo smartphone Android.

qr code

Per poter utilizzare la nuova versione dell’applicazione occorre disinstallare la precedente e installare quella nuova scaricabile anche da qui.

Android WiFi Matic – Gestire in automatico la connessione WiFi sullo smartphone

wifimaticTra le tante applicazioni da avere caricate sul proprio smartphone, personalmente non posso fare a meno di WIFI Matic di Carlos Prados, una piccola utility che si preoccupa di accendere e spegnere automaticamente la connessione wireless in base alla posizione rilevata interrogando le antenne del provider di telefonia mobile.

Questa utilissima app gratuita disponibile su Google Play e localizzata in italiano, permette di risparmiare il consumo della batteria evitando di dover “ricordarsi”  di avviare la connessione wireless del cellulare ogni volta che si arriva in ufficio o a casa e di spegnerla quando se ne esce.

La genialata di questa app che permette un effettivo risparmio di energia, è che la posizione dello smartphone viene determinata interrogando le celle di telefonia mobile e quindi non occorre attivare l’antenna GPS, né attivare i servizi di localizzazione del sistema Android.

imagesIl suo funzionamento è semplicissimo. Una volta installato, WiFi Matic, rileva automaticamente la propria posizione e apprende la rete Wifi alla quale ci siamo collegati. D’ora in avanti quando lasceremo la zona coperta dalla cella telefonica registrata la connessione Wifi verrà disattivata per poi essere automaticamente riattivata al nostro rientro. Selezionando nel menù la funzione “Ricorda le reti Wi-Fi”, penserà in automatico l’applicazione ad aggiungere le nuove reti a cui ci si è connessi e le relative posizioni. In pratica si renderà “intelligente” il consumo di batteria derivante dalle connessioni WiFi che saranno attive solo quando effettivamente in essere.

Ovviamente è possibile intervenire manualmente e/o disabilitare l’App.

WiFiMatic_barcodeL’app permette anche di temporizzare la connessione ovvero impostare un orario in cui spegnere e accendere il WiFi (ad esempio per spegnerlo di notte e riaccenderlo al mattino).

Il programmatore ha pensato a tutto ed è possibile agire dal menù dell’applicazione per impostare l’aggiornamento “forzoso” della posizione per chi possiede un apparecchio Android un po’ datato o low cost che solitamente ha problemi nel rilevamento della posizione a schermo spento.

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ disponibile la nuova versione della nostra App Android

CittadinoImperfetto_APP_AndroidVisto l’inaspettato successo dell’App gratuita del CITTADINO IMPERFETTO che permette ai lettori di non perdere gli aggiornamenti del nostro blog sui device Android, siamo orgogliosi di annunciarvi che da oggi è disponibile un aggiornamento della nostra applicazione.

QR_CittadinoimperfettoBLOGapp_ver214

Per poter utilizzare la nuova versione dell’applicazione occorre disinstallare la precedente e installare quella nuova scaricabile da qui.

E’ disponibile la nuova versione della nostra App Android

CittadinoImperfetto_APP_AndroidVisto l’inaspettato successo dell’App gratuita del CITTADINO IMPERFETTO che permette ai lettori di non perdere gli aggiornamenti del nostro blog sui device Android (siamo a quasi duecento download), siamo orgogliosi di annunciarvi che da oggi è disponibile un aggiornamento dell’applicazione che porta una migliore stabilità con le versioni di Android più recenti e come suggeritoci l’eliminazione della toolbar di pubblicità click accidentali.

Per poter utilizzare la nuova versione dell’applicazione occorre disinstallare la precedente e installare quella nuova scaricabile da qui.

 

E’ disponibile la app gratuita del Blog del Cittadino Imperfetto su Android

CittadinoImperfetto_APP_Android

Novità 2013 per il nostro blog: abbiamo finalmente realizzato la nostra App Android in  collaborazione con il sito App.Yet?! che permette di generare con semplicità applicazioni nel linguaggio mobile più diffuso al mondo

Una volta scaricata e installata, sfruttando semplicemente il servizio di indicizzazione rss di WordPress.com sarete in grado di tenervi sempre aggiornati ai post del blog del Cittadino Imperfetto anche dal vostro smartphone e/o table Android.

QR_CittadinoimperfettoBLOGapp_ver214Al momento la potete scaricare dalla repository che abbiamo appositamente realizzato e pensiamo al più presto di sbarcare ufficialmente anche su Google Play (attualmente il momento il costo dell’iscrizione come developer è di 25$). Scaricala, provala e facci sapere cosa ne pensi: e ricorda è tutto GRATIS!!! 

Unico accorgimento per procedere con l’installazione è quella che lo smartphone/tablet sia abilitato ad accettare programmi da repository non ufficiali (in Opzioni -> Sicurezza -> Sorgenti Sconosciute).

Google Play: oltre 25 miliardi di download, festeggiamo con App a €. 0,25!

Era circolata in rete da giorni questa notizia ed è stata puntualmente confermata oggi nel portale Google Play: per festeggiare il traguardo dei 25 miliardi di download per i prossimi cinque giorni sarà possibile acquistare le migliori App e giochi (Game Loft, EA, Rovio e altri) al prezzo simbolico di 25 centesimi di Euro l’una. Le applicazioni scontate cambieranno di giorno in giorno, quindi non resta che visitare il portale di Google Play ogni giorno…

Sebbene non presenti in Italia (solo sconti app.), gli sconti saranno estesi anche a musica, film e riviste per una festa a 360 gradi.

 

 

Windows 8 Release Preview disponibile per il download

Come da programma, da qualche ora la Microsoft ha reso disponibile la release candidate di Windows 8. Nelle scorse ore Steven Sinofsky, responsabile della divisione Windows, dal blog dedicato alla sviluppo del nuovo sistema operativo ha annunciato la disponibilità di Windows 8 Release Preview scaricabile nelle versioni a 32 e 64 bit.

Si tratta della versione di test che subentra alla versione Consumer Preview rilasciata in aprile e che dovrebbe tra non meno di 60 giorni essere a sua volta sostituita  dalla RTM (Release To Manufacturer), per poi arrivare al mese di ottobre con la release definitiva.

Per il momento Windows 8 è disponibile in 14 lingue (arabo, cinese (semplificato), cinese (tradizionale), coreano, francese, giapponese, inglese, portoghese (Brasile), russo, spagnolo, svedese, tedesco e turco): il supporto all’italiano si avrà solo con il lancio della versione definitiva del sistema operativo.

La  Microsoft dichiara di aver migliorato le app Metro preinstallate con il sistema operativo e di averne aggiunte delle altre. Anche lo Store rappresenta un’ulteriore fonte per migliorare e personalizzare il proprio sistema. Gli sviluppatori hanno lavorato a SkyDrive e Hotmail migliorandone l’integrazione e l’esperienza d’uso. Grande attenzione è rivolta a Internet Explorer 10 che offre ora il supporto alle tecnologie Flash (in realtà solo per un ridotto numero di siti web selezionati). Tra le nuove funzionalità segnaliamo anche il rinnovato supporto al multi monitor reso più efficiente.

Il download delle ISO è disponibile qui, mentre chi è interessato alla modalità upgrade può scaricare questo tool (l’ho personalmente testato sul desktop con installato Windows 7) che automaticamente si occuperà di verificare la compatibilità del sistema esistente e di installare Windows 8.

NO PLAYBOY NO iPAD

Nonostante il buon Hugh Hefner avesse dato rassicurazioni su Twitter in merito alla prossima uscita di una App per iPad per fruire dei contenuti di Playboy sul tablet di Cupertino è purtroppo arrivata la smentita da parte di Apple contraria alla pubblicazione sui propri device di immagini di nudo integrale.

Un’altro esempio dell’ottusa politica della Apple che oltre al suo stile (inteso come design) vuole imporci anche il suo stile (intesa come moralità). Un motivo in più per stare alla larga dai prodotti della Mela: sono maggiorenne e ciò che posso o non posso guardare sul mio tablet lo decido io e non la morale di Steve Jobs!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: