#25aprile – “Mi libero d’immenso”

Viviamo tempi in cui il valore della libertà non ha il giusto riconoscimento, tanto ci abbiamo fatto l’abitudine, che la diamo per scontata. Eppure il mondo che ci circonda ci mostra quotidianamente vividi esempi di gente costretta a pensare, esprimersi ed agire costretta dall’altrui volontà, ma come se avessimo le coscienze anestetizzate non ne riusciamo a concepire la tragedia.

Il #25aprile serve proprio a questo. Ricordarci che anche noi come popolo abbiamo sofferto della mancanza di libertà e in quei tempi difficili c’è chi ha avuto il coraggio di ribellarsi alla dittatura e alla guerra, la forza di sconfiggere l’oppressore per creare un paese migliore basato su principi di uguaglianza e democrazia.

Dovremmo soffermarci a pensare ogni tanto che la nostra libertà è costata il sacrificio di uomini e donne che hanno dato la vita per questo, credeva in un mondo più giusto in cui convivere pacificamente. Se lo faremmo sono sicuro che l’Italia sarebbe un paese migliore, all’altezza dei sogni di chi ha combattuto per esso.

[#postReferendum] La vittoria di Pirro

istantanea_2016-12-05_14-58-21

Abbiamo vinto, la Costituzione è salva. Chi voleva farla a pezzi sacrificando la centralità del popolo al fine della governabilità ha perso.

L’Italia è salva. (#iohovotatoNO)

Sono riuscito a godermi il risultato per quatto, cinque minuti, poi mi sono reso conto che:

  • i politicanti che si sono proclamati vincitori, non hanno capito che la maggioranza di quelli che hanno votato uguale a loro lo hanno fatto mica per farli vincere, ma per salvare la partecipazione democratica del popolo sancita dalla nostra Costituzione;
  • chi ha perso fa l’offeso e se ne va dicendo cose del tipo che chi rompe paga e i cocci sono i suoi…
  • siamo con le pezze al culo esattamente come 48h fa;
  • se una come la Merkel dichiara che Renzi poi non era così male è solo perché pensa che dopo di lui non può che arrivarne uno peggio.

La morale è sempre quella: «Per fortuna la Terra continua a girare intorno al sole e non si è verificato nessuno dei cataclismi cosmici con cui hanno pensato di farci paura fino all’ultimo. Per il resto siamo alla solita italietta, il paese in cui ci meritiamo di vivere perché l’abbiamo ridotta noi in questo stato.»

Crozza a diMartedì del 25.10.2016 – [Video Completo]

Appuntamento settimanale con Maurizio Crozza che apre la copertina di diMartedì su La7.

crozza_video_precedenti

Crozza a diMartedì del 18.10.2016 – [Video Completo]

Appuntamento settimanale con Maurizio Crozza che apre la copertina di diMartedì su La7.

crozza_video_precedenti

Crozza a diMartedì del 11.10.2016 – [Video Completo]

Appuntamento settimanale con Maurizio Crozza che apre la copertina di diMartedì su La7.

crozza_video_precedenti

Crozza a diMartedì del 04.10.2016 – [Video Completo]

Appuntamento settimanale con Maurizio Crozza che apre la copertina di diMartedì su La7.

crozza_video_precedenti

Crozza a diMartedì del 27.09.2016 – [Video Completo]

Crozza a diMartedì del 27.09.2016 – [Video Completo]Appuntamento settimanale con Maurizio Crozza che apre la copertina di diMartedì su La7.

crozza_video_precedenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: