Risotto al sapore di cernia

Il risotto è un piatto amoroso che ti riempie di gusto. Ogni boccone di riso portato alla bocca restituisce i sapori che ha raccolto durante la caratteristica cottura. La cipolla del soffritto si nasconde tra i chicchi arricchiti dalla sapidità del brodo. Il pesce viene esaltato dall’amidosa cremina resa dalla sapiente mantecatura finale. Che bel mangiare!


Ingredienti per 3/4 persone:

  • 300g. di riso carnaroli;
  • 200g. di  filetti di cernia;
  • 1 filetto di acciuga;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 cipolla bianca;
  • 1 filetto di acciuga;
  • 1 carota;
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 50g di burro;
  • 1 cucchiaiono di paprica forte;
  • 1 cucchiaino di aglio in polvere;
  • 30g. di farina 00;
  • olio e.v.o.;
  • due cucchiai di passata di pomodoro;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco;
  • sale e pepe.

Tempi:

    35 minuti circa

Preparazione:

  • Innanzitutto prepariamo il brodo: ad un litro di acqua fredda aggiungiamo 1/2 cipolla, la carota, l’aglio e i rametti del prezzemolo, quindi saliamo, portiamo a bollore e lasciamo cucinare per 15′.
  • In una pentola capace soffriggiamo in una noce di burro e due cucchiai di olio,  la cipolla tagliata a cubetti (grandi come chicchi di riso) e il filetto di acciuga;
  • Senza far imbiondire troppo la cipolla aggiungiamo il riso per farlo tostare per circa un minuto a fuoco medio;
  • Sfumiamo con il vino bianco, quindi aggiungiamo il primo mestolo di brodo filtrato e bollente;
  • Proseguiamo la cottura a fuoco medio/basso, aggiungendo di volta in volta il brodo necessario a coprire, senza sommergere il riso che non va mai mescolato troppo;
  • A metà cottura aggiungere metà della cernia ridotta a tocchetti e la passata di pomodoro;
  • L’altra metà della cernia va ridotta a filetti rettangolari che vanno salati e infarinati con farina, paprica forte e aglio in polvere, quindi fritti in olio e burro e poi tenuti al caldo.
  • Portare quasi a termine la cottura del riso quindi mantecare con un cucchiaio scarso di olio e le foglie del prezzemolo tritato (magari una macinata di pepe), quindi lasciare riposare qualche minuto con il coperchio in modo da arrivare alla giusta consistenza del riso;
  • Impiattare il riso con in cima qualche filetto di cernia fritta. Servire ben caldo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: