[Consiglio] Windows 10 – Disattivare la distribuzione degli aggiornamenti via P2P (WUDO)

Una delle più importanti novità strutturali di Windows Update nel nuovo sistema operativo Windows 10 si chiama WUDO (Windows Update Delivery Optimization), un notevole miglioramento nelle performance di aggiornamento del sistema operativo, ma c’è pure il rovescio della medaglia.Windows-10-WUDO-furto-connessione

Appena installato Windows 10 magari vi siete già accorti che state navigando più lentamente rispetto a prima? Stavolta il problema non riguarda il vostro router o la banda del vostro provider, ma è colpa di Windows 10.

In pratica ispirandosi al concetto di Peer-to-peer la Microsoft ha trovato il modo per cui il vostro PC può anche inviare parti di aggiornamenti di Windows e App scaricati in precedenza agli altri PC presenti nella rete locale o, udite udite, anche agli altri PC in Internet.

WUDO è attivo per default in Windows 10 Home e Pro Edition in tutte le connessioni, mentre per la versione EnterpriseEducation solo in reti locali.

Precisazioni:

  • Microsoft non ruba la tua connessione ad internet, era tutto scritto nel policy che hai accettato prima dell’installazione dell’OS (già quella che di solito si accetta velocemente senza nemmeno leggerla);
  • WUDO applica i parametri soltanto a connessioni non a consumo (quelle che hanno banda illimitata);
  • L’ottimizzazione recapito di Windows Update verifica l’autenticità dei file scaricati da altri PC prima di installarli;
  • Sta a voi scegliere se offrire o meno la banda del router di casa per far scaricare ad altri più velocemente gli aggiornamenti per Windows 10.

Come si Disattiva l’opzione?

  1. Accedete al percorso Impostazioni->Aggiornamento e Sicurezza->Windows Update;
  2. Andate nelle Opzioni Avanzate e poi sotto l’opzione “Scegli come installare gli aggiornamenti” cliccare sul link “Scegli come recapitare gli aggiornamenti”;
  3. Disattivate impostando su Off il flag che diventerà “Disattivato” gli Aggiornamenti da più posizioni (mentre per autorizzare la distribuzione degli aggiornamenti all’interno della rete locale -escludendo altri utenti remoti- basta selezionare PC nella rete locale).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: