Google dedica un doodle alla notte San Lorenzo 2014

google_perseidi

Il doodle animato che compare oggi sulla homepage del motore di ricerca di Google è dedicato alla notte di San Lorenzo che cade tra il 10 e l’11 agosto, durante la quale la Terra incrocia nella sua orbita i detriti lasciati dalla cometa Swift-Tuttle che ci allietano con il fenomeno delle stelle cadenti (in realtà  si tratta di polveri e piccoli detriti che si scontrano ad altissime velocità contro la nostra atmosfera ionizzandola  dando origine alla caratteristica evanescente scia luminosa, quest’anno il fenomeno si protrarrà fino al 18 agosto con il picco massimo previsto nella notte tra il 12 e 13 agosto).

La tradizione narra che un certo Laurentius, diacono al tempo dell’imperatore Valeriano, durante la persecuzione anti-cristiana di Roma rifiutò di consegnare alle autorità i beni della sua comunità. Per punizione il 10 agosto del 258 d.C. fu condannato ad essere legato ad una graticola e quindi arso vivo. La notte di San Lorenzo viene così da tempi immemori dedicata al martirio del santo e la leggenda vuole che le stelle cadenti non siano altro che le lacrime versate dal santo durante il suo supplizio. In questa notte crede si possano avverare i desideri di tutti coloro che si soffermino a ricordare il suo dolore, e ad ogni stella cadente si pronuncia la filastrocca “Stella, mia bella stella, desidero che…“, per poi aspettare l’avverarsi dell’evento desiderato durante l’anno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: