Wikipedia non è una buona fonte di informazioni

WikipediaNon nascondo di essere un grande estimatore di Wikipedia. La natura collaborativa, multilingue e gratuita del progetto iniziato nel 2001 dalla Wikimedia Foundation, ne fanno a mio parere una buona fonte di informazioni o almeno una buona base di partenza per qualsiasi argomento.  Secondo i dati forniti da Alexa (che si occupa di fornire statistiche sul traffico internet) Wikipedia risulta essere il 6° sito web più visitato al mondo, quindi a ben vedere è una colonna portante della conoscenza enciclopedica per chi utilizza internet.

Va da sé che nessuno è perfetto, ma sono rimasto non poco sconcertato nel leggere che esistono diversi studi scientifici che sostengono che gli articoli a carattere medico di Wikipedia siano infarciti di errori e inesattezze. L’ultimo è stato pubblicato qualche giorno fa sul Journal of the American Osteopathic Association secondo cui 9 voci su 10 tra quelle prese in considerazione dell’enciclopedia libera più famosa al mondo conterrebbero errori.

saluteIn particolare sono stati prese in esame le voci riguardanti le prime 10 malattie  tra le più gravose per il sistema sanitario statunitense (le malattie coronariche, il cancro ai polmoni, la depressione, i traumi fisici, l’osteoartrite, la malattia ostruttiva cronica polmonare, l’ipertensione, il diabete mellito, il mal di schiena e l’iperlipidemia)  e hanno dato i relativi articoli trovati su Wikipedia a un gruppo di ricercatori che li hanno confrontati con le nozioni della letteratura medico-scientifica.

E’ emerso che la maggior parte delle voci dell’enciclopedia online che si occupano di queste tematiche contengono molti errori. Per questo gli autori dello studio concludono che bisogna procedere con cautela quando si utilizza Wikipedia per rispondere a domande che riguardano le cure mediche e aggiungono poi che “anche se Wikipedia è uno strumento utile per fare delle ricerche, dal punto di vista della salute pubblica i pazienti non dovrebbero utilizzarlo come fonte primaria perché questi articoli non attraversano lo stesso processo di revisione previsto per le riviste mediche.

La cosa sorprendente è che per quanto riguarda l’informazione sanitaria Wikipedia risulta essere fonte popolare non solo tra i normali cittadini ma anche per medici e studenti in medicina (dal 47% al 70% dei sanitari statunitensi utilizzerebbero Wikipedia come fonte di informazioni).

In conclusione se Wikipedia rimane una fonte di informazioni facilmente accessibile, per questioni come la salute la migliore fonte rimane il proprio medico.salute-visita-medica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: