On air: “L’unica” – Perturbazione

perturbazione

Tra le poche canzoni partecipanti al recente kermesse sanremese che si sentono ancora alla radio fa piacere ascoltare il singolo L’unica dei Perturbazione il gruppo musicale pop rock originario di Rivoli in provincia di Torino (per la cronaca la canzone si è classificata al sesto posto, vincendo però il premio Sala Stampa Lucio Dalla) .

Il 20 febbraio è uscita la ristampa di Musica X, il loro album dell’anno scorso con l’aggiunta dei due brani presentati a Sanremo L’unica e L’Italia vista dal bar e dal 14 marzo saranno di nuovo in tour, ecco le prime date: 14-03-2014: Verona /Winter Garden C/O Crown Plaza Hotel. 21-03-2014: Torino / Hiroshima Mon Amour. 22-03-2014: Livorno / The Cage Theatre. 26-03-2014: Arezzo / Karemaski. 27-03-2014: Pozzuoli (Na) / Duel Beat – Sala 3. 28-03-2014: Brindisi / Wanna_Play! – Dopo Lavoro. 29-03-2014: Roma / Blackout. 04-04-2014: Parma / Campus Music Industry. 10-04-2014: Bologna / Locomotiv Club. 11-04-2014: S. Benedetto Del Tronto (Ap) / Kontiki. 12-04-2014: Brescia / Latteria Molloy. 16-04-2014: Segrate (Mi) / Magnolia. 17-04-2014: Trento / Auditorium Santa Chiara. 18-04-2014: Treviso / Home Rock Bar.


L’unica – Perturbazione

Erika, tu eri l’unica
ma soprattutto nelle ore di ginnastica
per te solo al pensiero
io mi sentivo uomo
per te io componevo inutili poesie.
Angela, serata libera
dentro al silenzio nella camera dei tuoi
abbiamo rifatto il letto
ci ha visti solo il gatto
con la paura dello scatto della serratura
Monica, confetti e musica
un tatuaggio che ora anch’io so dove sta
la messa è già finita
tu ti sei rivestita
e siamo gli ultimi invitati ad andare via.
Chi sono io?
Cosa sarò?
Che cosa sono stato
tra quello che ho vissuto
e quello che ho immaginato?
Ora di te cosa farò?
È così complicato
se muoio già dalla voglia
di ricordarti a memoria
se muoio già dalla voglia
di ricordarti a memoria.
Come stai, Arianna? Sono io
e tuo marito che da sempre è amico mio
parlarci di nascosto
noi non abbiamo un posto
ma quel che manca veramente è dirsi addio.
Sara perché ti amola gente giudica ma poi si dà di gomito
molto più giovane di me
tutti ci invidiano perché
entrambi abbiam problemi di maturità.
Chi sono io?
Cosa sarò?
Che cosa sono stato
tra quello che ho vissuto
e quello che ho immaginato?
Ora di te cosa farò?
E’ così complicato
se muoio già dalla voglia
di ricordarti a memoria
se muoio già dalla voglia
di ricordarti a memoria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: