Serie Tv: The Bridge

THEBRIDGE

The bridge è una serie televisiva statunitense di genere drama trasmessa dal 10 luglio 2013 sulla rete televisiva via cavo FX, remake della serie svedese/danese Bron (in svedese) o Brone (in danese) del 2011. La prima serie è composta di 12 episodi. Purtroppo il network è rimasto  deluso dagli ascolti non proprio entusiasmanti del pilot che ha infatti totalizzato 3,04 milioni di telespettatori. In Italia la serie sarà trasmessa in prima serata su Fox Crime a partire dal 18 luglio e quindi praticamente in contemporanea con gli Stati Uniti.

A prima vista sembra un prodotto di qualità con una trama retta da una buona sceneggiatura (Meredith Stiehm di Cold Case; Homeland; The District; E.R e Elwood Reid di Cold case; Hawaii Five- 0) con un cast di bravi attori. Le atmosfere cupe e le musiche poco rassicuranti riescono a dare quel tocco noir alla storia. Finalmente una serie poliziesca senza i soliti personaggi stereotipati.

Personaggi principali:

  • Sonya Cross, interpretata da Diane Kruger.
    È una detective del dipartimento di polizia di El Paso. E’ affetta dalla Sindrome di Asperger.
  • Marco Ruiz, interpretato da Demián Bichir.
    È un detective della polizia messicana.
  • Hank Wade, interpretato da Ted Levine.
    È un tenente del dipartimento di polizia di El Paso, diretto superiore dell’agente Cross.
  • Charlotte Millright, interpretata da Annabeth Gish.
    È la benestante proprietaria di un ranch, il cui marito muore a causa di un arresto cardiaco.
  • Steven Linder, interpretato da Thomas M. Wright.
    È un dipendente presso un centro di accoglienza femminile.
  •  

La trama: esattamente nel mezzo del “Bridge of the Americas”, che separa gli Stati Uniti dal Messico, viene rinvenuto il corpo di una donna, scatenando un dibattito sulla giurisdizione del caso. Dal dibattito esce vincitrice Sonya Cross (Diane Kruger: Bastardi Senza Gloria; Il Mistero dei Templari; Il Mistero delle Pagine Perdute), detective del dipartimento di El Paso, Texas, Stati Uniti. Quando però si scoprirà che il corpo rinvenuto è in realtà composto da due diversi cadaveri, uno dei quali messicano, le si affiancherà il detective Marco Ruiz (Demian Bichir: Le Belve; Weeds; Che – L’argentino; Che – Guerriglia), direttamente dall’altro lato del ponte. I due detective saranno costretti a lavorare insieme per dare la caccia a questo presunto serial killer.

Recensione: è difficile trovare qualche pecca a questa serie confezionata con maestria e che meriterebbe certo un posto nel più blasonato palinsesto autunnale. Forse è presto per dirlo, ma questa potrebbe essere la serie rivelazione di questa stagione. The Bridge non è uno di quei soliti show che si guarda facilmente, è impegnativo (nel senso positivo del termine) e cattura l’attenzione già dai primi minuti, richiamando più a un film che a una serie televisiva convenzionale: ne ha le atmosfere, i tempi, le inquadratureAssolutamente da seguire.

E’ possibile seguire gli episodi settimanali sul canale a pagamento di Fox Crime a distanza di qualche giorno dalla messa in onda negli States. Per chi è interessato è possibile seguire la serie grazie a EZTV (per gli episodi) e a ITASA (per i sottotitoli)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: