Doodle Google per Mary Leakey, l’archeologa che scoprì il primo ominide

Doodle Google per Mary Leakey

Un personaggio particolare quello festeggiato oggi da Google con un doodle. I ragazzi di MountainView dedicano la schermata di apertura ai 100 anni dalla nascita di Mary Douglas Nicol, meglio conosciuta come Mary Leakey, l’archeologa famosa per aver rinvenuto nel 1959 il primo cranio di ominide in Africa.  Un cranio ben conservato di Australopithecus boisei, che chiamano Zinyanthropus boisei, o più semplicemente “Ziny”.

Nel 1978 la sua più grande scoperta: alcune file di impronte fossili lasciate da ominidi bipedi a cui è ispirato il doodle di oggi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: