TERREMOTO GIAPPONE – Google Person Finder aiuta a ritrovare i dispersi

La rete si mobilita in sostegno delle popolazioni colpite dal pauroso terremoto e tsunami che ha colpito il Giappone: visto che internet ha resistito alla devastazione i ragazzi di Mountain View hanno pensato di attivare un servizio di ricerca delle persone scomparse o comunque difficilmente rintracciabili, così come riportano loro stessi sul loro account Twitter.

Attivato anche all’indomani del terremoto che colpi il Cile nel febbraio del 2010, Google Person Finder è un servizio che permette da un lato di richiedere informazioni sulle persone disperse, dall’altra, fornendo i propri dati, di  tranquillizzare i familiari in cerca di notizie dei propri congiunti che si trovavano nell’area del disastro.

Il sito è funzionante sia in lingua inglese che in giapponese e al momento conta più di 7.200 record inseriti. La cifra, vista la mole della tragedia, è destinata a crescere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: