Serie Tv: “The event”

The Event è una serie televisiva statunitense, creata da Nick Wauters per la NBC. La serie è stata definita un conspiracy drama caratterizzata da uno stile narrativo che analizza la storia da diversi punti di vista. Negli Stati Uniti è partita il 20 settembre scorso ed è stata accolta favorevolmente dal pubblico, complice anche il battage pubblicitario. In Italia al momento la si può seguire sul canale a pagamento JOI a meno di 24 ore di distanza dalla trasmissione originale, con i sottotitoli in italiano mentre gli episodi doppiati in lingua italiana sono invece trasmessi a distanza di una settimana dalla trasmissione statunitense.

Trama
Il protagonista indiscusso della serie è Sean Walker interpretato dall’attore Jason Morgan Ritter alla disperata ricerca della sua fidanzata Leila Buchanan interpretata da Sarah Roemer che viene misteriosamente rapita durante una crociera. In realtà i due si trovano coinvolti  involontariamente nel più grande insabbiamento della storia degli Stati Uniti. Nel 1944, in Alaska, venne localizzato un gruppo di individui con a capo Sophia Maguire (Laura Innes) con un DNA non molto differente da quello umano e con la caratteristica di invecchiare molto più lentamente rispetto gli standard terrestri. Immediatamente questi furono arrestati e imprigionati in un istituto penitenziario segreto sul Monte Inostranka, poiché si rifiutavano di rivelare la loro provenienza e le loro intenzioni. Siamo ai giorni nostri. Il neo eletto Presidente degli Stati Uniti, Elias Martinez (Blair Underwood) scoperto l’insabbiamento incontra Sophia e decide di rivelare al mondo la loro esistenza. Ma proprio qualche minuto viene sventato un attentato terroristico con un aereo pilotato dal padre ricattato di Leila che si scopre essere stata rapita da un’organizzazione di cui fa parte la bellissima Vicky Roberts (Taylor Cole) sulle cui tracce c’è Sean che riesce a coinvolgere un agente dell’FBI, Christina Martinez (Lisa Vidal).

Recensione
Abbiamo atteso di vedere qualche puntata della serie per valutarla come si deve. Temevamo che un telefilm che si rifacesse spudoratamente a Lost, a Flashforward e a X-Files fosse inguardabile e invece ci siamo ricreduti subito dopo i primi cinque minuti e fin qui non siamo per niente delusi. La sceneggiatura oltre al tema della cospirazione riesce a fondere le scene di azione forse un po’ scontate con l’approfondimento psicologico dei personaggi. L’uso sapiente dei flashback sebbene inizialmente possono confondere lo spettatore diventano lo strumento principale per farci scoprire a poco a poco la trama della serie. La presenza della cattiva quanto bella Taylor Cole rende questa serie sicuramente imperdibile

Grazie a EZTV (per gli episodi) e a ITASA (per i sottotitoli) è possibile seguire gli episodi settimanali praticamente in contemporanea con la messa in onda negli States.

Una Risposta

  1. […] This post was mentioned on Twitter by Cittadino Imperfetto, Cittadino Imperfetto. Cittadino Imperfetto said: Serie Tv: "The event": http://wp.me/p7hWH-1JI […]

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: