Goodbye Nexus One

Sono passati solo poco più di sei mesi dall’inizio della grande avventura dello smartphone di Google, che già i ragazzi di Mountain View ne annunciano la fine della distribuzione. Terminata la vendita on line, gli ultimi pezzi saranno venduti direttamente dai partner carrier.

Da chi è stato attento osservatore della rivoluzione che negli ultimi mesi si è creata nel mondo degli smartphone, sicuramente il NEXUS ONE non sarà ricordato come una meteora nel firmamento della telefonia mobile.

La spinta che l’ingresso del colosso GOOGLE ha dato a tutto il movimento con ANDROID scommettendo in prima persona su uno smartphone evoluto (sicuramente ben più funzionale del concorrente iPhone) è fuori di ogni dubbio. Lo scopo del googlfonino è stato quello di dimostrare alle case produttrici la validità di una piattaforma che oggi compete ad armi pari contro Apple e RIM, ha dato nuovo smalto alla MOTOROLA e a SAMSUNG, ha dimostrato la lungimiranza di HTC e a costretto la NOKIA a chiudere il progetto Symbian.

Ricordiamo che in Italia il googlefonino è stato commercializzato da VODAFONE a partire da maggio e si ha tutto il tempo di portarsi a casa uno di questi fantastici gioiellini. In questi giorni si parla di un aggiornamento ota ad Android 2.2 Froyo.

Quindi onore al NEXUS ONE e al sistema ANDROID: sicuramente ne sentiremo ancora delle belle. Stay tuned!

4 Risposte

  1. Interessante!!! Complimenti anche per il blog molto intrigante.
    Vi suggerisco il contributo di NotitiAE per la tecnologia, fotografie e smartphones, molto interessanti… Il link:
    http://n
    otitiae.wordpress.com/2011/01/17/cellulari-e-smartphone-per-la-fotografia/

    "Mi piace"

  2. Sai quale è la grossa differenza? E’ che io un telefono Android (HTC G1) l’ho avuto e usato per mesi, non ne ho sentito dire.
    E sai che parto che è stato avere degli strumenti funzionali all’inizi?
    Se non fosse stato per tutte le persone di buona volontà che hanno fatto rootkit e poi si sono messi a modificare i vari firmware di HTC & C. (che poi ha sapientemente COPIATO) adesso Android sarebbe morto e sepolto: la ridicola cosa di salvare tutto sulla memoria del telefono e non sulla microsd, non poter avere una memoria di swap (e si che è dichiarato essere linux …), applicazioni di uso comune, …
    Macchè lo dico a fare a uno che sta aspettando il Froyo 2.2 …

    (in ogni caso basta usare google per vedere che i paragoni con iPhone li stanno facendo con il Desire, non fosse altro che per lo schermo, inutilizzabile quello del caro estinto)

    "Mi piace"

  3. Ad avere un minimo di obiettivita’ serve dire che NessunOne era una porcheria, neanche paragonabile al iPhone 3Gs, forse al 3G.
    L’unico android simile all’apple era l’htc magic.
    Se invece parliamo di iPhone 4 l’unico competitor e’ il Desire.
    Sempre se vogliamo parlare di smartphone con obiettivita’ e non per partito preso.
    Tutt’altra storia e’ parlare di sviluppo sw, che poco ha a che fare con creare uno strumento ALMENO decente.

    "Mi piace"

    • Non sei per niente obiettivo!!! Paragonare il NEXUS con il 3Gs poi…
      Rispetto al Desire ti ricordo le differenze:
      – 64MB di ram in più sull’HTC Desire;
      – il trackpad ottico rispetto al alla trackball del Nexus One
      – il Desire poi ha il modulo della Radio FM attivato ma non ha il secondo microfono per la rimozione dei suoni di fondo durante le chiamate.
      Macché lo dico a fare a uno magari disposto a comprarsi un Iphone 4 anche se sa benissimo che gli sara difficile fare una sola telefonata…

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: