Slovacchia-Italia 3-2

Andiamo a casa con le pive nel sacco, il calvario è finito: delusione dei tifosi per una partita che più che una sconfitta è stata la morte del calcio. Contro una squadra mediocre ci svegliamo solo negli ultimi minuti. I gol di Vittek al 25′e al 28′, Di Natale accorcia momentaneamente al 51′ poi Kopunek al 49′ e Quagliarella a tempo scaduto al 92′, Pepe sbaglia negli ultimissimi secondi per un pareggio e una qualificazione che comunque non avremmo meritato. E’ la fine di un ciclo che in realtà era terminato già da molto tempo. Speriamo che Prandelli rifondi la squadra con gli innesti giusti.

3 Risposte

  1. Gli azzurri sono ritornati a casa, si è dato l’addio alle speranze e si è lasciato il posto alle lacrime e alla rabbia, per un pareggio che non è mai arrivato. Tutti incollati davanti allo schermo fino alla fine…permettimi oltre all’immedesimazione anche una piccola riflessione: perchè questa energia unificante il popolo italiano la riserva solo ed esclusivamenet al calcio? Non potremmo identificarci anche in altre questioni e convogliare la forza umana per cambiare, migliorare o anche solo per sentirci in condivisione su altre problematiche?

    "Mi piace"

  2. Sssssh! Io sono vecchio…

    "Mi piace"

  3. Che amarezza!!! Una nazione che aspetta e spera che i vecchi facciano qualcosa…Una nazione che vive sul groppone dei vecchi…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: