L’amore impossibile

“I momenti migliori dell’amore sono quelli di una quieta e dolce malinconia, dove tu piangi e non sai perchè, e quasi ti rassegni riposatamente ad una sventura… e non sai quale”.

Sono queste le parole che danno inizio al cortometraggio intitolato “Il sorriso di Diana” di Luca Lucini (quello di ahime! “Tre metri sopra il cielo” del 2004, ma per fortuna anche di “Amore, bugie e calcetto” del 2008) che fa parte del film Sei come sei (2002) e che trovate dopo il salto suddiviso in due parti.

Un cortometraggio molto originale che può rappresentare un amore non corrisposto o impossibile. La storia infatti, racconta l’amore di un ragno per una donna, che diventa subito metafora di tutti gli amori non corrisposti, impossibili.

PARTE PRIMA

PARTE SECONDA


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: