esempio professionalità TELECOM

telecom-aliceIeri sera mi ha chiamato un amico. Era disperato.  Dopo innumerevoli riinvii e ritardi finalmente la TELECOM  si è degnata di collegarlo con il resto del mondo (ha sottoscritto un abbonamento ALICE HOME): cioè l’ominodellatelecom con il pandino brandizzato ha fatto il ponticello in cabina e la signorinadellatelecom ha pigiato il tastino di attivazione dell’ADSL per iniziare a fatturare (o viceversa, boh).

Purtroppo per lui l’ominodellatelecom ieri era particolarmente in vena e si è presentato a casa sua con lo scatolotto WIFI per provare la linea (non per altruismo ma perchè le linee in quella zona sono pessime). 

Il mio amico mi dice che una volta collegato il router e stabilita la presenza della portante, l’ominodellatelecom si mette a provare la navigazione con il portatile di sua moglie “sputtanandoglielo”. In pratica dopo aver testato la navigazione ha la brillante idea di disabilitare la connessione WIFI quindi fa per andarsene dicendo che il portatile funziona benissimo via LAN! 

Quando il mio amico fa presente che c’è qualcosa che non va e che non può certo lasciarlo lì in quel modo, l’ominodellatelecom di malavoglia traffica una decina di minuti nel PANNELLO DI CONTROLLO. Ad un certo punto il portatile non ne vuole sapere di navigare nemmeno via LAN, quindi l’ominodellatelecom si giustifica dicendo che lui di MICROSOFT VISTA (il S.O. montato sul portatile e, SI, l’ho ha chiamato microsoftvista) non ne sa niente!!! E se ne va!!!

Naturalmente il mio amico che di computer ne capisce poco si fa prendere dal panico: se un “presunto” tecnico gli dice che non è capace di metterci mani, lui non ci si prova nemmeno e mi chiama. 

Innanzitutto lo tranquillizzo. Di queste cose ho già avuto modo di sentirne diverse e purtroppo per me ne ho anche patite sulla mia pelle: un giorno forse posterò della mia odissea con l’ominodellatelecom  (forse lo stesso) alle prese con la configurazione di un router HDSL.

Faccio entrare il mio amico nel CENTRO CONNESSIONI e stabilito che l’omino ha semplicemente disabilitato la scheda ETHERNET e quella WIFI gliele faccio riabilitare e amen: il portatile funziona e naviga perfettamente.

<Tutto qui?> mi apostrofa l’amico al telefono

<Già> gli rispondo

<Allora, ciao e grazie> mi fa

<Ciao, di niente> e appendo. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: