Abolire privilegi regioni a statuto speciale

A chi servono le regioni a statuto speciale?

Ammettendo la tesi per cui storicamente ha avuto un senso dotare di autonomia certe regioni, attualmente e alla luce del federalismo non sussistono motivi validi per cui la Sicilia, la Sardegna, la Valle D’Aosta, il Trentino Alto Adige e il Friuli Venezia Giulia debbano godere di potestà esclusive e legislative concorrenti.

Esistono discriminazioni che non si possono tollerare: non è possibile che nel nostro paese ci siano dei cittadini di serie A a discapito di tutti gli altri. E’ ormai indispensabile che il Parlamento prenda atto di un anacronismo che è deleterio per tutti a discapito di quell’uguaglianza sociale che dovrebbe essere la base di una civile convivenza.

Suggerisco comunque che semmai alle popolazioni di tali regioni non dovessero andare bene le leggi dello Stato Italiano e i suoi rappresentanti possono pure richiedere di non farne più parte.

7 Risposte

  1. Carissimi italiani, noi siculi non vi abbiamo voluto e non vi vogliamo, ci avete depredato tutto, anche la dignità. Noi vi vomiteremo dalla nostra sacra terra.

    Mi piace

  2. In effetti che senso ha ??? La Sicilia NAZIONE PER OLTRE 600 ANNI ha sottoscritto un patto con la monarchia chiamato Statuto che la connota coma stato federato all’Italia. Questo Statuto e’ parte integrante della Costituzione Italiana ed è stato applicato SOLO NELLE PARTI CON LE QUALI, con intrallazzi ed elemosine, SI GOVERNANO DA ROMA I 3.300.000 VOTI. La REALE applicazione avrebbe consentito alla Sicilia di camminare con le proprie gambe utilizzando e traendo utili dalle proprie risorse. Nel tempo la corte costituzionale italiana, ma anche il presidente della repubblica Gronchi con l’abolizione di fatto del cuore dello statuto ovvero l’Alta Corte, HA LETTERALMENTE MASSACRATO LO STATUTO E BENCHE’ COME DETTO LEGGE COSTITUZIONALE. Pensare di abolire la specificità della Sicilia equivale a non rispettare la Costituzione ma anche rompere quel patto originario del 1946. Lo spero veramenbte quanto meno la Sicilia tornerebbe ad essere indipendente, una ricchissima nazione di millenaria storia e cultura la cui bandiera, nata il 31 3 1282, fra le quattro più antiche del mondo, ha tanto da raccontare anche di una mafia arrivata, importata e cresciuta dal 1860 grazie a farabutti massoni inglesi, a napoleone, garibaldi, cavour bixio vitt. emanuele ii ASSASSINI, responsabili di pulizie etniche, deportazioni ruberie di tutti i generi ed ancora omaggiati e rispettati da questa repubblichetta italiana.

    ROCCO CHINNICI ASSASSINATO DALLA MAFIA
    che, negli anni 80, durante un intervista affermò: “prima di occuparci della mafia del periodo che va dall’unificazione del Regno d’Italia alla prima guerra mondiale e all’avvento del fascismo, dobbiamo brevemente, ma necessariamente, premettere che essa come associazione e con tale denominazione, prima dell’unificazione non era mai esistita, in Sicilia. La mafia nasce e si sviluppa subito dopo l’unificazione del Regno d’Italia”. Parole, queste, pronunciate da una persona che aveva studiato il fenomeno mafioso e che la sapeva lunga sull?argomento, molto piú di tanti storici che se ne sono occupati.
    Ma anche parole pesanti, difficilmente comprensibili per i ben pensanti.

    SE LO STATO ITALIANO VOLESSE VERAMENTE COMBATTERE LA MAFIA SI DOVREBBE SUICIDARE !!!!!

    Mi piace

    • Forse confondi i cittadini italiani con i politici che non sono degni di rappresentarli. C’è da chiedersi che senso abbia essere degli italiani speciali quando basta uno starnuto di un miliardo di cinesi per farti penare. Forse è solo il momento di andare oltre l’ottocentesca definizione di nazione e di garantire i giusti diritti ad ogni cittadino.
      Essere ben pensanti è essere conviventi. Ogni volta che si ottiene qualcosa a scapito della collettività non significa essere risarciti, ma essere solidali con coloro i quali su quei soprusi basa le proprie prevaricazioni.

      Mi piace

  3. E’ una vita che non vogliamo più farne parte

    Mi piace

    • E’ una vita che non ne fate parte

      Mi piace

  4. Noi siamo per l’Indipendenza della Sicilia http://www.mis1943.eu

    Mi piace

    • Anche noi.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 183 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: