Hard Disk Low Level Format Tool

HDDSA molti capita di trovarsi in mano un disco fisso con chiari segni di squilibrio. Sopratutto se si fanno fare lunghe sessioni di P2P al proprio hardware può succedere di ritrovarsi un bel giorno a confrontarsi con partizioni sparite oppure incorrere nei fastidiosi CRC ERROR (controllo ridondanza ciclica).

Proprio per questo consiglio di fare P2P con HDD dedicati (assolutamente MAI usare per TORRENTARE il disco principale dove si trova il S.O., anche se si fanno lavorare su partizioni diverse).

Comunque prima di buttare nella spazzatura il disco fisso impazzito è sempre meglio provare a risolvere il problema con un software dedicato. A meno di un guasto meccanico, una bella formattata a basso livello cioè una reinizializzazione del disco che controlla la superficie dei piattelli e cancella l’MBR, le partizioni e tutti i dati in esso contenuti, potrebbe “rigenerare” il nostro HDD e risolvere tutti i problemi.

Allo scopo ci sono diversi software. Alcuni, i migliori, li trovate direttamente nelle pagine delle case costruttici (qui il link di un ottimo sito ricco di risorse) e una volta lanciati (solitamente rihiedono la creazione di un floppy che lavora in MS-DOS) sono capaci di certificare il, si spera, buono stato del disco fisso.

Ma se come me siete pigri e volete un buon risultato con poco sforzo vi consiglio di utilizzare Hard Disk Low Level Format Tool di HDDGURU (il link per il download diretto qui). Si lancia da WINDOWS (compatibilità certificata per WIN 2000Sp4, 2003 e XP) e pochi click sono sufficienti per formattare a basso livello il proprio disco fisso (sono supportate molte marche e modelli) SATA, IDE o SCSI e addirittura i dischi esterni USB e FIREWIRE. Lo si può usare anche per rigenerare le FLASH CARD!!!

RACCOMANDO LA MASSIMA ATTENZIONE VISTO CHE OGNI DISCO E’ DIVERSO DALL’ALTRO. OCCORRE INOLTRE TENERE PRESENTE CHE LA FORMATTAZIONE DISTRUGGE L’MBR E TUTTI I DATI PRESENTI SUL SUPPORTO!!! QUESTA OPERAZIONE E’ L’ULTIMA SPIAGGIA PER INTENDERCI.

Il software è ottimamente realizzato: si sceglie il disco da formattare (scegliete quello giusto!) e poi non resta da attendere fiduciosi: la formattazione è un’operazione lunga, quindi occorre avere un po’ di pazienza.

Al termine, il più delle volte e, lo dico per esperienza diretta, il disco è pronto per essere usato in tutta sicurezza e affadibilità (per quanto affidabile possa essere un qualsiasi supporto, avete mai sentito parlare di BACKUP). Se vi è andata male, non rammaricatevi. Avete fatto tutto quanto umanamente possibile e rassegnatevi. O, no?

11 Risposte

  1. Questo post parla di formattazione a basso livello, ma non credo che sia quello che occorre a te.
    Credo che tu invece ti riferisca alla semplice formattazione. Se devi utilizzare il disco per installare un nuovo S.O. puoi semplicemente avviare l’installazione e formattarlo in quel momento. Se invece vuoi semplicemente liberarti di tutti i dati presenti sul disco lo devi collegare a un PC con presente un S.O. (basta anche un floppy con DOS) e procedere con il vecchio comando format

    Mi piace

  2. salve dovrei formattare un toshiba mk1655gsx di un portatile come faccio?

    Mi piace

  3. ok capito……
    quindi dovrei far partire il programma da un cd o da un hard disk esterno vero? altrimenti formattando anche la partizione del S.O di conseguenza mi cancella anche il programma stesso?

    Mi piace

  4. vorrei togliermi un piccolo dubbio:
    io ho nel mio portatile un unico hard disk diviso in due partizioni e quindi volevo sapere se facendo partire “Hard Disk Low Level Format Tool” dalla partizione dove c’è il sistema operativo riesco a formattare solo l’altra partizione, senza quindi toccare quella in cui c’è il S.O.?
    vi ringrazio anticipatamente

    Mi piace

    • Purtroppo il programma agisce sule unità fisiche e non su quelle logiche: pertanto formatta l’intera unità.

      Mi piace

  5. .. ancora qui. Ho provato con la vers 2.21.1108 ma dice che gira su 2000/XP. La cosa strana è che ho formattato l’originale Travelstar IBM da 5Gb con DFT32_v415_b01 che però non mi formatta questo fujitsu.
    ciao.

    Mi piace

  6. …provo con questa versione.
    grazie!

    Mi piace

  7. hai ragione… pensavo fosse implicito. Mi occorre un low level format. Ho provato con HDD low level format tool, anche se non funziona sotto windows 98 … infatti quando cerco di formattare usando il floppy di boot creato con HDD mi restituisce un codice di errore.
    ciao.

    Mi piace

    • Per WIN98 devi scaricare la versione precedente di HDDGURU-Low-Level-Format-Tool che trovi qui: http://hddguru.com/download/software/HDDGURU-Low-Level-Format-Tool/LLFsetup.2.21.1108.exe

      Mi piace

  8. ho bisogno di formattare un hdd ATA/IDE fujitsu di un portatile con s.o. windows 98
    grazie

    Mi piace

    • Dipende che intenzioni hai…
      …se ti occorre solo pulire il disco per reinstallare WIN98 ti consiglio di usare il comando “format c:” utilizzando il floppy di ripristino oppure un floppy di boot come questo: http://www.wintricks.it/faq/floppy.html.
      Dimmi come ti è andata. Ciao.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 185 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: